Vertice di governo ad Arcore: Maroni vicepremier?

di Enrico Ferdinandi

Quest’oggi a mezzogiorno si terra un vertice ad Arcore con la Lega per capire se Berlusconi abbia o meno ancora la maggioranza per un rilancio dell’azione di governo dopo i risultati delle elezioni amministrative. Fra le altre cose si parlerà della nomina del nuovo Guardasigilli vista la recente investitura di Alfano come segretario del Pdl; l’incontro di quest’oggi segnerà difatti l’esordio di Angelino Alfano al fianco del premier nella veste di segretario politico del Pdl. Il nodo della questione resta il passaggio parlamentare che si concluderà il 24 giugno dove Berlusconi dovrà presentare una squadra ed un programma per poter governare i restanti due anni di legislatura.

Un appuntamento questo che sarà decisivo per capire quale sarà il futuro del governo Berlusconi che per sopravvivere dovrà risolvere molte controversie interne, per prima cosa ci dovrà esser un chiarimento fra la Lega il premier e Tremonti sul rimpasto, sul programma da presentare e sulla manovra economica e fiscale. Saranno proprio questi i temi al centro dell’incontro odierno ad Arcore.
Si apre con oggi quindi un periodo molto caldo per le sorti del governo Berlusconi che per ritrovare coesione all’interno della maggioranza potrebbe, secondo indiscrezioni dell’ultima ora nominare un vicepremier, il nome più accreditato per questa nomina sembra essere quello di Roberto Maroni.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook