Scattato il piano di emergenza per i senzatetto in previsione di neve e freddo

Per l’annunciata nevicata e l’ulteriore abbassamento della temperatura, che nelle prossime notti scenderà molti gradi sotto lo zero, il Comune ha tutti i servizi previsti dal Piano per i senzatetto. Rispetto a solo due anni fa il Comune ha raddoppiato i posti letto disponibili utilizzando nuovi edifici come ex scuole, centri anziani e strutture rese disponibili da privati come la discoteca della Sogemi in via Lombroso e l’ex liceo Manzoni di via Rubattino, proprietà del Pio Albergo Trivulzio”.
Inoltre dalle 20.30 alle 7.30 aperto anche il mezzanino del metrò della Stazione Centrale che da due settimane è stato allestito con brande e coperte per accogliere chi gravita intorno alla stazione o vi arriva in cerca di un riparo, fino a circa 100 persone. Ad assisterle operatori e volontari della Croce Rossa, dell’Associazione Linea Gialla, delle Misericordie e dei Medici Volontari. Sarà inoltre attivo con orari prolungati, dalle 8.30 alle 24 il Centro Aiuto della Stazione Centrale in via Ferrante Aporti 2  per un primo colloquio e la destinazione delle persone ai ricoveri.

Finora sono state impiegate 25 strutture dando un posto letto a  2.500 persone, ma ora in previsione della perturbazione meteorologica, che porterà neve e freddo, sono stati mobilitati gli operatori e volontari per aiutare chi è ancora in difficoltà.
L’assessore alle politiche sociali Pierfrancesco Majorino, che scenderà in campo direttamente nelle strade e a visitare le strutture ha detto: “Siamo pronti ad accogliere chi ancora dorme per strada e che nelle prossime ore, con l’arrivo di neve e gelo, potrebbe trovarsi in ulteriore difficoltà. Operatori e volontari sono stati mobilitati da questa sera per raggiungere anche coloro che finora hanno rifiutato il ricovero nell’ennesimo tentativo di convincerli ad accettare un posto letto in una delle strutture della città o al mezzanino della Stazione Centrale. Rivolgo ai milanesi l’appello a segnalarci casi di persone che dormono per strada e ai clochard l’invito ad affidarsi ai volontari. Siamo qui per darvi una mano, un pasto caldo e un luogo dove passare la notte, non abbiate timore ad accettare il nostro aiuto”.
Si invitano i milanesi di non esitare a segnalare persone che dormono per strada. Potrebbero non essere ancora conosciuti dalle Unità mobili e dai servizi del Comune. I numeri da chiamare sono: 02.884.47645 – 02.884.47646 – 02.884.47647 attivi tutti i giorni dalle ore 8.30 alle ore 23.
Per finire chi volesse dare una mano alle associazioni che assistono i senzatetto, nelle varie strutture e nel mezzanino della stazione,  è attiva una casella di posta elettronica [email protected] dove inviare la propria offerta di volontariato.

Sebastiano Di Mauro
10 febbraio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook