Allo Stadio San Siro il Memorial Filippo Lapi, a favore della legalità

Quadrangolare della Legalità “Memorial Filippo Lapi” 22 magggio 2012 – Stadio Meazza

Così come annunciato alla conferenza stampa dello scorso 3 maggio, il prato dello Stadio di San Siro a Milano, che ordinariamente ospita eventi sportivi legati a campionati di Calcio professionisti, domani mattina verrà calpestato non da campioni, ma da uomini che si affronteranno nel minitorneo sportivo per una giusta causa, il  “Quadrangolare della Legalità”,  in memoria di Filippo Lapi, in cui sarà possibile fare delle offerte a favore di enti benefici.

Infatti il tempio cittadino del calcio aprirà le porte per ospitare il Quadrangolare della Legalità ”Memorial Filippo Lapi”, in cui insolitamente saranno protagoniste, la Squadra Detenuti Carcere di Bollate che, nell’ambito del progetto educativo Bollate, partecipa al campionato di 3a Categoria Figc, contro la Squadra Centro Studi Parlamento della legalità – Questura di Milano e la Squadra   Polizia Penitenziaria Carcere di Bollate, contro  la Squadra Associazione Dico No alla Droga.

L’incontro sportivo-benefico si svolgerà con inizio alle ore 9.15, per concludersi alle 12.30, con il seguente programma:
ore 9.15: Detenuti Carcere di Bollate-Centro Studi Parlamento della Legalità Questura di Milano
ore 10: Polizia Penitenziaria Carcere di Bollate-Squadra Associazione ‘Dico no alla droga’
ore 10.45: finale 3° e 4° posto
ore 11.30: finale 1° e 2° posto
Seguiranno le premiazioni.

Quindi domani allo stadio Meazza si potranno vedere non campioni, ma uomini civilmente impegnati, che potranno comunque dare spettacolo ed  emozioni, legati non tanto allo sport ma alla  legalità e la solidarietà, sentimenti di cui la società odierna ha sempre di più bisogno per una serena e pacifica convivenza.

Info:
Quadrangolare della Legalità ”Memorial Filippo Lapi”
Stadio Meazza – San Siro
Milano 22 maggio 2012 – ore 9,15 -11,30
www.lottalegalita.eu

 

Sebastiano Di Mauro
21 maggio 2012

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook