Cina: Pechino avvolta dall’inquinamento atmosferico

La realtà pechinese è sempre più preoccupante. L’indice di inquinamento atmosferico infatti è salito a 728. La capitale cinese è dunque piombata in un inquinamento senza precedenti nella millenaria storia di questa città. Inequivocabile e trasparente testimonianza del degrado atmosferico è internet. La rete infatti grazie alle moltissime fotografie condivise evidenzia anche dal punto di vista visivo  e mediatico il problema. L’indice dell’inquinamento è rivelatore di una pericolosa situazione per la salute dei cittadini di Pechino. La situazione è ai limiti della sostenibilità. 

Odore pungente, atmosfera pesante, difficoltà respiratorie, visibilità ridotta a qualche decina di metri ma di certo nessuno poteva stimare che si potesse raggiungere 728, valore oltre l’indice sottolineato dall’ambasciata degli Stati Uniti. 

 

Le autorità pechinesi hanno raccomandato gli abitanti di uscire il meno possibile prevenendo che la situazione non migliorerà prima di martedì. Il problema è principalmente sanitario ma anche economico.Uno studio pubblicato a dicembre ha stabilito che il costo della vita per gli espatriati è ormai più elevato a Pechino che in un’altra città. L’attrattività turistica di una città affascinante come Pechino certamente sta diminuendo nelle utime ore. Uno dei membri della Camera di commercio europea ha infatti dichiarato “questa situazione non stimolerà le imprese a stabilirsi nella zona”. 

Manuel Giannantonio

15 gennaio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook