Vania Amitrano
Vania Amitrano

Biografia

Laureata in Lettere, amante dell’arte, dello spettacolo e delle scienze umane, autrice di testi di critica televisiva e cinematografica. Ha insegnato nella scuola pubblica e privata.

Articoli

COCO | Vecchie foto, scheletri e musica dei mariachi, è in arrivo il nuovo film Disney Pixar

Si dice “finchè c’è vita c’è speranza” per cui il 19º lungometraggio della Pixar Animation Studios, in uscita il prossimo 28 dicembre, può parlare serenamente di scheletri, defunti e memorie di famiglia senza correre il rischio di avvolgere di mestizia le gioiose atmosfere del prossimo Natale 2017. Coco, a dispetto dei suoi protagonisti da oltretomba, è una fiaba musicale variopinta,…
Commenti

Parte da due (sotto il burqa) il programma diversamente indipendente di I Wonder Pictures

Da Due sotto il Burqa ad Hannah e Ex Libris – The New York Public Libriary, documentari, fiction ed eventi, tutto questo è I Wonder Pictures, i “diversamente indipendenti” del cinema, che dal 2013 si sono presi l’impegno di portare nelle sale italiane cultura, attualità e grandi storie. Alle Giornate professionali di cinema di Sorrento 2017 la società di distribuzione…
Commenti

CACCIA AL TESORO | Plagio o delizioso omaggio?

Il cinema di genere, da quello comico di Totò e Peppino De Filippo a quello della commedia di Risi in Operazione San Gennnaro o di Monicelli ne I soliti ignoti, i fratelli Vanzina, Carlo regista ed Enrico sceneggiatore, lo rivisitano molto e non lo negano. Caccia al tesoro, la loro ultima opera dal 23 novembre al cinema, è un film…
Commenti

SENZA FIATO | Il male di vivere dei nostri giorni

Ci vuole una sensibilità profonda per raccontare quei momenti della vita accompagnati dalla dolorosa sensazione che tutto faccia troppo schifo per vivere, che il paese in cui viviamo sia morto mentre noi continuiamo a viverci dentro. Il regista Raffaele Verzillo e lo sceneggiatore Pier Francesco Corona in Senza fiato prendono di petto uno degli aspetti più drammatici dell’esistenza e grazie…
Commenti

Al Festival Visioni dal Mondo Nicolò Bongiorno racconta il fascino del docufilm

Per Nicolò Bongiorno, regista che, nella sua già ricca carriera cinematografica, ha collaborato a film come La dea dell’amore (Woody Allen, 1995) e La sindrome di Stendhal (Dario Argento, 1996), lo straordinario percorso televisivo tracciato da suo padre Mike resta un cammino unico e irripetibile, la sua vocazione viaggia invece verso le infinite possibilità creative e narrative che offre il…
Commenti
Pagina 1 di 2112345...1020...Ultima »