Vania Amitrano
Vania Amitrano
giornalista

Biografia

Laureata in Lettere, amante dell’arte, dello spettacolo e delle scienze umane, autrice di testi di critica televisiva e cinematografica. Ha insegnato nella scuola pubblica e privata.

Articoli

EMA | Un film che divampa

Ema di Pablo Larraín è il film che ha incendiato la critica alla 76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, La Biennale Cinema, e sarà finalmente disponibile nelle sale il prossimo settembre. Della protagonista di questo film, Ema appunto, Alberto Barbera, direttore artistico della Biennale Cinema di Venezia, aveva detto: “è una donna incendiaria”, ma la metafora pirica potrebbe estendersi…
Commenti

Favolacce, dai fratelli Grimm ai fratelli D’Innocenzo

Come un sogno, di quelli vividi, concreti e inquieti, Favolacce dei fratelli D’Innocenzo è una fiaba moderna che porta tutto il peso del significato di una esperienza onirica difficile da dimenticare al risveglio. Dalla ordinarietà di una banale comunità di una periferia urbana qualunque Fabio e Damiano D’Innocenzo creano una storia degna dei migliori racconti fiabeschi, solo che i loro draghi…
Commenti

JOKER, vince Venezia 76 e “ognun applaudirà”

Miglior film alla 76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, Joker di Todd Phillips è il Leone d’Oro di Venezia 76. Il racconto cinematografico di una delle più straordinarie metamorfosi di un personaggio parte dal tappeto rosso del Lido e, grazie alla sorprendente capacità di trasformazione di Joakim Phoenix, si annuncia pronta ad approdare verso altri premi. JOKER, LA TRAMA…
Commenti

UN FILS | Il film che sorprende a Venezia 76

È nella sezione Orizzonti della 76. Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, La Biennale di Venezia, il film che sorprende per il suo ritmo, cattura con i suoi temi e commuove per l’interpretazione, Un Fils (A Son – Bik Eneich) di Mehdi M. Barsaoui, opera prima di un regista tunisino, completa e toccante in ogni suo aspetto. Tunisia, Francia, Libano,…
Commenti

BABYTEETH, il teen movie che sconvolge i canoni a Venezia 76

La malattia, l’adolescenza, il primo amore, Babyteeth, opera prima della regista australiana Shannon Murphy, in Concorso a Venezia 76, scavalca i temi del classico teen movie sentimentale e malinconico, per sconvolgere, con ironia e irriverenza, le emozioni. Una brillante e commuovente scommessa della 76. Mostra Internazionale dell’Arte Cinematografica di Venezia. TRAMA, BABYTEETH Milla Finlay (Eliza Scanlen) è un’adolescente australiana gravemente…
Commenti
Pagina 1 di 3212345...102030...Ultima »