Cinzia Albertoni
Cinzia Albertoni

Biografia

Articoli

Andarsene? Sparire? Staccare la spina? Non possibile!

C’è una via di fuga dal mondo?  Si può rimanere, per un tempo breve o lungo, assenti dal consorzio umano?   È possibile oggi emulare gli eremiti che nelle epoche passate s’isolavano per pregare, pensare o semplicemente godere della propria esclusiva compagnia?  Difficile. Anzi impossibile.  Intanto perché il mondo si è sovraffollato e poi perché sparire non ci è legalmente concesso.…
Commenti

Meravigliose incisioni di Dürer in mostra a Bassano del Grappa

Per la prima volta in modo integrale, esposta al pubblico la collezione Remondini, 214 incisioni di Albrecht Dürer, che per ampiezza e qualità è classificata, con quella conservata all’Albertina Museum di Vienna, la più importante e completa al mondo. Albrecht Dürer non vide mai nella sua vita un rinoceronte dal vivo, ma nel 1515 dedicò a questo animale una delle…
Commenti

Cervelli in fuga a casa per una sera

Lavorare all’estero? Sperimentare? Guadagnare di più? Esprimere i propri talenti come in Italia non si può fare? E’ terminata al Teatro Comunale di Vicenza la rassegna “Cervelli in fuga” concepita per far conoscere al pubblico i talenti italiani che da anni svolgono la loro attività in grandi musei o prestigiose istituzioni internazionali, pubbliche e private. Sul palco sono saliti: Francesca Borgo…
Commenti

LA VIRTÙ. Chi era costei?

Si può oggi parlare di virtù senza introdursi in un lessico monacale? E quanti individui possono elencarle senza alcuna incertezza? Un veloce ripasso ripristina gli insegnamenti della catechesi. Le virtù teologali sono: fede, speranza, carità; quelle cardinali: prudenza, giustizia, fortezza e temperanza. Mentre le prime sono infuse nell’anima al momento del Battesimo, le seconde sono il frutto di fatiche umane…
Commenti

I cento anni del Negroni

Un trio equivalente. Un terzo, un terzo, un terzo. Di Gin, di Campari, di Vermouth Rosso. Si prepara direttamente nel tumbler basso e si beve ovviamente on the rocks con mezza fettina d’arancio. E’ il Negroni. Che non si sa per quale alchimia, per un secolo è riuscito a restare immutato quando tutto cambia, soprattutto i gusti degli Italiani. Invece…
Commenti
Pagina 1 di 1112345...10...Ultima »