Pescara esulta! Non ci sarà nessuna penalità in campionato!

La squadra abbruzzese partirà senza handicap nel prossimo campionato. Lo ha deciso la Corte di Giustizia Federale. Sconti delle pene anche a Siena, Novara e Reggina in B.

Non ci sarà nessuna penalità per il Pescara a partire dal prossimo campionato. Lo ha deciso la Corte di Giustizia Federale che ha annullato la penalizzazione di due punti inflitta alla società abbruzzese, in merito al filone della Procura di Cremona sul calcio scommesse.

Per il team biancoazzurro ci sarà soltanto la sanzione di 30mila euro. Anche per il calciatore pescarese, Gianluca Nicco,  squalificato per tre anni  con sentenza di primo grado per i fatti  contestati alla gara Piacenza- Pescara, scatta l’inevitabile riduzione della pena. fissata ora ad un solo anno. La corte di giustizia federale ha inoltre accolto parzialmente i ricorsi di Siena, Novara   e  Reggina nel campionato cadetto che inizieranno il loro campionato di B con 3 punti di penalizzazione, invece di 4. Confermata, invece, la penalizzazione al Padova ( – 2) e all’Empoili ( -1).  La Lega Pro ha invece, parzialmente accolto i ricordi dell’Albinoleffe che invece di partire da – 15, come precedentemente deciso, inizierà la prossima stagione agonistica con -9. Il Monza disputerà invece il campionato partendo  da un passivo di -4, invece di – 5.

GIG.

7 luglio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook