Pescara, festa grande: E’ primo

DOPO LE PROMOZIONE DEGLI ABBRUZZESI E DEL TORINO, SARANNO I PLAY – OFF A DECRETARE LA TERZA SQUADRA CHE ANDRA’  IN A. PLAY- OUT TRA EMPOLI – VICENZA

Dopo aver conquistato con una giornata d’anticipo la serie A, il Pescara regala ai suoi tifosi anche il primo posto in campionato, raggiungendo il Torino in testa, superandolo però in virtù della migliore differenza reti nella graduatoria conclusiva. A far esplodere il numeroso pubblico pescherese ci ha pensato Maniero che con un gran tiro di esterno destro, nei minuti di recupero, supera Concetti e batte la Nocerina, che torna in Lega Pro, dopo aver lottato con grande orgoglio fino al termine del campionato. Un grande Offredi  blocca il Toro sul pari ( 0 – 0). Sgrigna colpisce una traversa nei minuti iniziali.

Il Sassuolo vince alla grande contro la Juve Stabia ( 1 -3) e chiude il campionato al terzo posto. Gli emiliani accedono cosi ai play -off. Affronteranno mercoledi prossimo la Sampdoria. Partita incandescente tra Modena e Verona. Finisce in parità ( 1 – 1),  ma non sono mancate le emozioni per tutta la gara. Gilioli al 92′ cancella i sogni dei veronesi di centrare il terzo posto in classifica. Il Varese supera la Samp ( 3 – 1). Partita bella e vibrante, nonostante la già acquisita qualificazione ai play -off. I blucerchiati sbagliano il rigore del pari con Eder. Momentè poi mette a sicuro la vittoria dei varesini. L’Ascoli conclude alla grande il suo campionato e guadagna la salvezza. I marchigiani vincono a Padova ( 0 – 2) con una splendida rete di sinistro di Pasqualini e una zampata di Soncin. Vistosa vittoria del Crotone ( 4 – 1) sul Brescia. Le reti però fioccano solo nella ripresa, grazie a De Giorgio, che realizza una doppietta, Pettinari e Ciano. Il Vicenza vince al “Granillo” ( 0 – 3) e accede ai play- out. La squadra veneta ora si giocherà la permanenza in B contro l’Empoli. Protagonista della gara, Paolucci, autore di due centri in apertura e chiusura del primo tempo. La terza rete è invece realizzata da Maiorino nella ripresa. L’ Empoli vince contro il Cittadella ( 3 – 2), ma la sua vittoria è inutile. La squadra per salvarsi dovrà ora vincere la gara play – out contro i vicentini. Il Bari si impone largamente contro il Gubbio ( 3 – 0) e conquista la salvezza in una gara disputata senza problemi contro avversari già condannati alla retrocessione. Il Livorno, con due reti di Belingheri e  Bernacci, batte il Grosseto ( 2 – 0) e rimane in serie B.

    

                                  – ——————-

Risultati 42esima giornata ( ultima di campionato)

 

Albinoleffe – Torino           0 – 0

Bari – Gubbio                    3 – 0

Crotone – Brescia             4 – 1

Empoli – Cittadella            3 – 2

Juve Stabia – Sassuolo    1 – 3

Livorno – Grosseto            2 – 0

Modena – Verona             1 – 1

Padova – Ascoli                0 –  2

Pescara – Nocerina         1 –  0

Reggina – Vicenza           0 –  3

Varese – Sampdoria       3 –  1

 

 

 

 

 

                            

Pescara e Torino promosse in serie A

Sassuolo, Verona, Varese e Sampdoria ai play – off.

Empoli e Vicenza ai play – out

Albinoleffe, Gubbio e Nocerina retrocesse  in Lega Pro

 

                                 ———————

 

Il calendario play off:

 

Mercoledi 30 maggio ore 18,00: Sampdoria – Sassuolo

                                      ore  21,00: Varese Verona

 

Sabato 2 giugno: ore 18,30 Verona – Varese

                               ore 21,00 Sassuolo – Sampdoria

 

Mercoledì 6 giugno: ore 20,45 finale di andata

Sabato 9 giugno: ore 20. 45 finale di ritorno

 

 

Calendario play – out :

 

Domenica 3 giugno: Vicenza . Empoli ( ore 20,45)

Venerdì 8 giugno: Empoli – Vicenza ( ore 20, 45)

 

              

Classifica finale

 

 

Pescara  punti          83

Torino                        83

Sassuolo                   80

Verona                      78

Varese                      71

Sampdoria               67

Padova                     63

Brescia                     57

Juve Stabia              57 ( – 4)

Reggina                   55

Crotone                   52 ( – 2)

Modena                   52

Bari                          50 ( – 6)

Grosseto                 49

Ascoli                      49 ( – 7)

Cittadella                48

Livorno                    48

Empoli                    47

Vicenza                  44

Nocerina                40

Gubbio                   32

Albinoleffe             30

 

 

Marcatori:

 

28   gol        Immobile  ( Pescara)

21                Sau ( Juve Stabia)

20                Sforzini ( Grosseto)

                     Sansone ( Sassuolo)

19                Tavano ( Empoli)

18                Insigne ( Pescara)

17               Calil ( Crotone)

16               Jonathas ( Brescia)

                    Sansovini ( Pescara)

15               Pozzi ( Sampdoria)

                   Papa Waigo ( Ascoli)

14              Gomez Taleb ( Verona)

                   Abbruscato ( Vicenza)

                   Paulinho ( Livorno)

Luigi Rubino

27 maggio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook