Milan e Juve: la sfida scudetto continua…

IMPORTANTE SUCCESSO DELLA LAZIO IN ZONA CHAMPIONS CHE AUMENTA IL VANTAGGIO SULLE INSEGUITRICI UDINESE E NAPOLI, BLOCCATE SUL PARI DA PALERMO e CATANIA. NUMEROSI PAREGGI IN ZONA RETROCESSIONE.

Nessun sostanziale cambiamento in vetta e in coda alla classifica, dopo la 29esima giornata. In testa vincono solo le prime tre ( Milan, Juventus e Lazio). In fondo alla graduatoria pareggiano invece tutte le squadre immischiate nella lotta per non retrocedere. Partiamo dal vertice: il Milan batte la Roma ( 2 – 1)  e conserva i quattro punti di vantaggio.

A decidere il successo milanista ci ha pensato il solito Ibrahimovic che prima dal dischetto sigla il pari e poi nel finale con una bellissima giocata ( pallonetto sul portiere e colpo di testa finale) realizza il gol della vittoria. Per lo svedese, in testa alla classifica cannonieri, è il 22 centro stagionale. Risponde prontamente la Juve, che nel derby d’Italia ( posticipo domenicale) sconfigge l’ Inter con le reti di Caceres e Del Piero soltanto nella ripresa. Nel primo tempo, il protagonista della partita è stato, senza dubbio, Gigi Buffon che ha respinto, quasi da solo, le numerose occasioni capitate ai nerazzurri. Un gol di Diakitè, nel finale dell’incontro, regala alla Lazio la vittoria contro il Cagliari, ( 1 – 0) consolidando il terzo posto Champions. Perdono colpi Udinese e Napoli. I friulani evitano la sconfitta a Palermo ( 1 – 1) con un gol di Torje nei minuti finali dell’incontro. La squadra di Mazzarri, invece, in vantaggio per due a zero,  crolla nella ripresa di fronte al Catania che, con Spolli e Lanzafame, porta a casa un prezioso punto.( 2 – 2). Buona prestazione dell’ Atalanta che supera il Bologna ( 2 – 0). Le reti atalantine portano la firma del promettente Gabbiadini e Tiribocchi. Il Chievo è bloccato in casa dal Siena ( 1 -.1). Il risultato, comunque, soddisfa le due formazioni. I veneti vanno in vantaggio con Acerbi. Commovente il suo gesto dopo il gol, quando il difensore solleva la maglietta, mostrando un’altra con la scitta “Ciao Papà”per la scomparsa del padre avvenuta un mese fa. Il gol del pari senese è invece del rientrante Mattia Destro. Divertente, ma giusto pari tra Genoa e Fiorentina ( 2 – 2). I grifoni riescono ad evitare la sconfitta nel finale con Palacio. Stesso risultato anche tra Cesena e Parma, con le due squadre che giocano senza mai risparmiarsi. Nel finale il  palo nega la vittoria agli emiliani. Finisce, invece in pareggio ( 0 – 0) la sfida salvezza tra Novara e Lecce. Con il passar delle giornate per entrambe le squadre la permanenza nella massima serie diventa sempre più difficile.

Risultati serie A  29esima giornata

Atalanta – Bologna     2 – 0
Cesena – Parma        2 – 2
Chievo –  Siena          1 – 1
Genoa – Fiorentina    2 – 2
Juventus – Inter           2 – 0
Lazio – Cagliari          1 – 0
Milan – Roma              2 – 1
Napoli –  Catania        1 – 1
Novara – Lecce           0 – 0
Palermo – Udinese     1 – 1

Classifica

Milan          punti       63
Juventus                    59
Lazio                         51
Udinese                    48
Napoli                       48
Roma                        44
Catania                     42
Inter                            41
Atalanta                     37
Palermo                     36
Chievo                        36
Bologna                      36
Cagliari                       34
Genoa                         34
Fiorentina                    33
Siena                           33
Parma                         32
Lecce                          27
Novara                        24
Cesena                       18

Gigi Rubino

26 marzo 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook