IL PALERMO SPEGNE LE SPERANZE SCUDETTO DEL NAPOLI, CHE SCIVOLA AL TERZO POSTO

di Luigi Rubino

Vittoria meritata del Palermo che, dopo le buone prestazioni contro Roma in  campionato e Milan in Coppa Italia, offre un grande regalo pasquale ai suoi tifosi, superando nettamente un Napoli non all’altezza delle precedenti prestazioni. La squadra di Mazzari  con  questa sconfitta perde il secondo posto  e si vede scavalcare dall’Inter nella corsa per la Champions.

La partita inizia subito in salita per il Palermo. L’arbitro Damato al 2′ assegna un rigore al Napoli per un pallone intercettato di braccio da Cassani. Sul dischetto Cavani spiazza Sirigu. I rosaneri cercano subito di reagire e sfiorano il paro con Bovo che non sfrutta un errore difensivo tra De Santis e Cribari. La partita intanto si fa nervosa. Al 20′ Campagnaro colpisce in area il pallone con le mani, ma l’arbitro, tra le proteste palermitane, fa proseguire. Più tardi, Pazienza finisce sul taccuino dell’arbitro. Cartellino giallo! Al 38′ i padroni di casa raggiungono il pari con Balzaretti che supera De Santis con un grande sinistro angolato. Più tardi, l’arbitro non ammonisce Pazienza. Sarebbe il secondo cartellino giallo ed espulsione automatica. saltano i nervi al tecnico del palermo rossi che viene espulso. Al 45′ viene commesso un netto fallo  in area su Migliaccio. Questa volta, l’arbitro fischia. dagli undici metri trasforma Bovo. Nella ripresa, Zuniga sostituisce Maggio, ma la manovra del Napoli è sterile ed è ancora il Palermo a sfiorare la rete con Balzaretti che di testa manda di poco fuori. Poi Cribari interviene in maniera non corretta in area su Hernandez. Potrebbe essere rigore, ma l’arbitro non fischia. Due minuti dopo, Hernandez colpisce il palo. Poi Mazzari sostituisce Pazienza con Yebda e poco dopo uno spento Hamsik cede il posto a Lucarelli, che impegna Sirigu di testa. Tra i rosaneri, intanto, Kasani sostituisce Ilicic. il palermo non si ferma e all’80’ Pastore sfiora il gol, mandando la palla sull’esterno della rete. Tre minuti più tardi De Santis salva il Napoli dal terzo gol, parando in due tempi su tentativo di Hernandez. la partita poi finisce. Il Napoli colleziona la sua seconda sconfitta consecutiva. Il Palermo continua la sua marcia positiva in campionato.

PALERMO: ( 4-3-1-2) Sirigu, Cassani, Munoz, Bovo, Balzaretti, Migliaccio ( 33’st Acquah), Nocerino, Pastore, Ilicic ( 26’st Kasami) Hernandez. In panchina: Benussi, Carozzieri, Darmian, Kurtic, Garcia. All: Rossi

NAPOLI: ( 3- 4.2-1)  De Sanctis, Campagnaro, Cribari, Ruiz ( Maggio ( 1st Zuniga), Gargano, Pazienza, ( 12 s.t Yebda), Dossena, Hamsik ( 19 st Lucarelli), Mascara, Cavani. In panchina :Iezzo, Santacroce, Aronica, Sosa. All: Mazzari

ARBITRO: D’Amato di Barletta

Reti: 2′  p.tCavani ( r), 38′ p.t Balzaretti, 46′ pt Bovo ( r)

Note: Terreno in buone condizioni. Espulso l’allenatore del Palermo Rossi per proteste.Angoli  5 a 3 per il Palermo. Spettatori circa 27 mila.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook