Il calcio in lutto: si è spento Sergio Buso

Stroncato in poco tempo dalla leucemia, l’ex portiere non ce l’ha fatta a vincere la battaglia della vita.

Il calcio italiano in lutto. E’ morto Sergio Buso, ex portiere del Bologna negli anni 70. Aveva 61 anni. Non ce l’ha fatta e forse non ce la poteva fare a vincere la battaglia per la vita, contro un male  come la leucemia che spesso non perdona. La sua carriera ha avuto il suo splendore massimo quando dal 2006 fino al 2008 è stato vice alllenatore della Nazionale di Roberto Donadoni.

I primi  passi Sergio gli ha compiuti a  Padova, la sua città nativa, dal 1968 al 1972, poi il passaggio al Bologna e Cagliari, con presenze anche in serie inferiori, indossando da calciatore diverse maglie; come quelle del Novara,Taranto, Teramo, Pisa, Mantova e Lucchese. Buso ha iniziato, invece,  l’esperienza di allenatore nell’ 87 a Lucca. Collaboratore di Ulivieri nel 1999 con il Bologna, ha guidato i rossoblu nello stesso anno, fino all’arrivo di Guidolin. L’ex portiere è stato anche vice alllenatore, sempre di Donadoni, anche con il Napoli nel 2009 per alcuni mesi, fino all’esonero da parte del presidente partenopeo De Laurentiis. Ne rimpiangeremo l’animo gentile, l’eleganza e l’ironia e una sconfinata conoscenza del calcio si legge nel sito del Bologna calcio.  

di Luigi Rubino

25 dicembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook