Serie A: prime vittorie per Inter e Milan, pari del Napoli

Rossoneri battono di misura il Cesena con un gol di Seedorf, i nerazzurri espugnano Bologna (1-3). Reti inviolate al San Paolo.

Comincia bene l’avventura di Ranieri all’Inter, che espugna per 3-1 Bologna conquistando la prima vittoria. Dopo le occasioni di Samuel e Di Vaio e un palo di Forlan, i nerazzurri passano al 39′ con Pazzini che di rasoterra, dal limite dell’area non sbaglia, nonostante la deviazione del portiere Gillet. Nella ripresa traversa di Cambiasso poi solo Bologna, che pareggia con Diamanti su rigore concesso per fallo di Samuel su Portanova. Al 36′ la svolta, con Morleo che atterra Milito: rigore ed espulsione. Il Principe non sbaglia poi Lucio chiude la partita con un perfetto colpo di testa.

Nell’anticipo serale vittoria di misura per il Milan di Allegri che nell’anticipo della quinta giornata di Serie A ha superato a San Siro il Cesena per 1-0. A decidere un match avaro di occasioni da rete, un pallonetto all’incrocio dei pali di Seedorf dopo appena 5′ di gioco. Nella ripresa ci ha provato Cassano ma senza successo. Per i rossoneri, scesi in campo con dieci assenti, è la prima vittoria in campionato. Cesena ultimo con zero punti in classifica.
Nessun riscatto, invece, per il Napoli, che dopo la sconfitta con il Chievo non va oltre il pareggio con la Fiorentina nell’anticipo della quinta giornata di Serie A. Al San Paolo finisce 0-0, con i Viola che dominano nel primo tempo ma non riescono a concretizzare il gioco prodotto. Nella ripresa esce la squadra di Mazzarri che, spinta dai propri tifosi, prova a vincere la partita senza però creare alcune vere occasioni da gol.

Ranieri fa centro al debutto sulla panchina dell’Inter: “Era importante partire con il piede giusto, i ragazzi avevano bisogno di trovare la vecchia strada della vittoria – ha detto il neo tecnico nerazzurro – Tutto andava storto e ho chiesto la prestazione, di lottare per novanta minuti e più. E’ stata una buona gara. L’Inter ha fame, chi ha conosciuto il dolce non sopporta molto l’amaro. Adesso dobbiamo continuare a crescere e lavorare”.

E’ arrivata la prima vittoria in campionato per il Milan e la prestazione dei rossoneri contro il Cesena ha soddisfatto Allegri: “Eravamo un po stanchi ma avremmo dovuto chiudere prima la partita per non rischiare di subire il pareggio all’ultimo. In alcune circostanze siamo stati un po leziosi – continua il tecnico – perdendo qualche pallone di troppo”. Una menzione per Seedorf: “Partita da campione ma purtroppo ha 35 anni, andrebbe clonato”.

L’allenatore del Napoli, Walter Mazzarri, dopo il pareggio con la Fiorentina è soddisfatto della prestazione dei suoi giocatori: “Abbiamo giocato una grande partita, abbiamo dato tutto. Nel secondo tempo ci è mancato solo il gol. Nella prima frazione invece è stata una partita equilibrata. Un episodio poteva sbloccare il match”. Sui Viola: “Loro non hanno la Champions e possono competere per lo scudetto”. Mazzarri è ottimista: “Le critiche adesso le prendo con il sorriso e vado avanti a fare il massimo insieme ai giocatori: alla fine si tireranno le somme”.

di Armin Sefiu

 

27 settembre 2011

Serie A: prime vittorie per Inter e Milan, pari del Napoli

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook