ADORABILE NEMICA | Le scelte della vita tra tante risate

ADORABILE NEMICA | Le scelte della vita tra tante risate

Arriva, direttamente dall’ultima edizione del Sundance Film Festival, l’importantissima rassegna statunitense di cinema (ormai non solo) indipendente, l’ultimo film di Mark Pellington, Adorabile nemica (il titolo originale è The Last Word).

Harriett, anziana signora, è ormai al tramonto della sua esistenza. Durante il corso della sua vita è sempre riuscita a controllare tutto, dal lavoro alle persone: un giorno, dopo aver letto il necrologio di alcune sue conoscenti, decide di farselo scrivere personalmente in anticipo dalla giovane giornlista Anne Sherman. Il rapporto tra le due donne, in un primo momento conflittuale, le porterà a crescere e a cronfrontarsi con se stesse, le proprie paure e i propri sogni. Partendo semplicemente dal titolo, in italiano, del film, Adorabile nemica sembra la solita commedia americana che negli ultimi anni ha invaso, settimana dopo settimana, le sale cinematografiche. Sempre a livello di apparenza, però, la presentazione al Sundance Film Festival, fucina di ottimi prodotti audiovisivi da ormai 40 anni, è una garanzia. Infatti Adorabile nemica, commedia brillante diretta da un discreto mestierante come Mark Pellington, riesce ad alternare, senza forzature o battute poco digeribili, momenti di ilarità a sequenze di maggiore riflessione. Per fortuna, perchè sarebbe fuori da questo tipo di film, non si sfocia mai veramente nella drammaticità esasperata. Adorabile nemica, tra tante risate, riesce a raccontarci l’importanza delle nostre scelte, del tempo, che passa inesorabile, e della necessarietà di fare ciò che amiamo, senza starci troppo a pensare. Una rivisitazione tematica de L’attimo fuggente.

Le due protagoniste sono (quasi) impeccabili: Shirley McLaine regala allo spettatore una diabolica anziana cinica e distaccata, ma capace di essere quella madre che, probabilmente, non è mai stata, mentre Amanda Seyfried, leggermente più tirata e meccanica negli ingranaggi dello stereotipo del suo personaggio, non eccelle ma comunque interpreta la giovane giornalista pronta al riscatto con sentimento. Unica pecca della pellicola, una commedia leggermente frizzante, sono una serie di scelte di scrittura: alcune troppo assurde, altre poco incisive e troppo banali.

Voto: 6,5

Dati tecnici di Adorabile nemica

TITOLO ORIGINALE: The Last Word
USCITA: 4 maggio 2017
REGIA: Mark Pellington
SCENEGGIATURA: Stuart Ross Fink
DURATA: 108’ minuti
GENERE: drammatico, commedia
PAESE: USA
CASA DI PRODUZIONE: Franklin Street, Myriad Pictures, Parkside Pictures
DISTRIBUZIONE (ITALIA): Teodora Film 
FOTOGRAFIA: Eric Koretz
MUSICHE: Nathan Matthew Davd
MONTAGGIO: Julia Wong
CAST: Shirley McLaine, Amanda Seyfried

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook