Professioni della montagna e competitività turistica

Si terrà nella sala Consorzio dei comuni a Trento il 19 novembre 2011 un interessante convegno-workshop dal titolo “Scuole di sci e professioni della montagna. Competitività turistica: nuove sfide per nuovi obiettivi”, promosso dall’Accademia della Montagna del Trentino.
Nel corso degli ultimi anni la vacanza invernale è drasticamente cambiata, vuoi per i cambiamenti climatici, vuoi per gli effetti di una crisi che ha dato i suoi segnali già da tempo in ambito turistico, si rende oggi necessario  lo sviluppo di nuovi comportamenti, di nuove forme di consapevolezza concreta, che richiedono a loro volta la capacità di creare servizi e attività innovative nelle destinazioni turistiche.

Ma come mantenere la competitività della destinazione in un contesto così profondamente mutato? Questo il quesito principale, non solo, si cercherà anche di comprendere come far fronte alle nuove problematicità createsi a causa della crisi, come la continua necessità di innovazione degli impianti o il ridotto budget di spesa delle famiglie può intimorire gli addetti ai lavori sulla tenuta dell’offerta turistica invernale sulle Alpi, che insieme si interrogano e cercano soluzioni comuni.
La sfida manageriale che si apre richiede di mettere in gioco non solo la professionalità degli addetti ai lavori, ma di favorire una vera e propria azione di “sussidiarietà” tra i diversi elementi che compongono il mosaico dell’offerta turistica montana. In questo quadro le Scuole di Sci sono chiamate a giocare un ruolo di primo piano, sono invitate a fare “sistema” in quanto interlocutori capaci anche di rapportarsi direttamente con gli altri attori che operano nella destinazione turistica invernale.
Il legame con il territorio della proposta turistica offerta dalle Scuole di Sci viene ad essere così rivalutato e investito di una consapevolezza importante, andando a legarsi direttamente al concetto stesso di patrimonio culturale e territoriale.
Per informazioni: Accademia della Montagna del Trentino
[email protected]

di Valentina Musmeci

14 novembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook