F1, ufficiale: Raikkonen torna in Ferrari. Firmato un contratto biennale

F1, ufficiale: Raikkonen torna in Ferrari. Firmato un contratto biennale

kimi_raikkonenDopo giorni di voci e indiscrezioni, ora è finalmente ufficiale: Kimi Raikkonen sarà il nuovo pilota della Ferrari per le prossime due stagioni. Il finlandese prenderà il posto di Felipe Massa, che proprio ieri ha annunciato via Twitter l’addio al Cavallino. Raikkonen, già ferrarista nel triennio 2007-09 e campione del mondo con la rossa nella sua stagione d’esordio, ha firmato un contratto biennale, andando a comporre con Alonso una coppia di assoluto talento.
Le prime parole di Raikkonen esprimono tutta la sua felicità per il ritorno nella scuderia che lo ha reso campione nell’annata passata alla storia per la Spy Story, vicenda che coinvolse la McLaren dove correva proprio il suo futuro compagno di squadra Alonso in coppia con Lewis Hamilton: “Sono davvero contento di ritornare a Maranello dopo averci trascorso 3 anni fantastici. Ho molti bei ricordi che mi legano alla Ferrari e li ho sempre portati con me. Non vedo l’ora di lavorare con Fernando, pilota straordinario, per regalare alla squadra i successi che si merita”.
Lasciata la Formula 1 nel 2009 per tentare l’avventura Rally, Raikkonen è tornato a correre nella massima serie automobilistica l’anno scorso con la Lotus, mettendosi in mostra per velocità e consistenza in gara, nonostante i due anni di inattività dalle corse su pista. Nella stagione in corso ha centrato la vittoria nella prova inaugurale in Australia e si è piazzato cinque volte al secondo posto. Due gare fa, in Belgio, si è interrotta una striscia di 27 Gran Premi consecutivi chiusi in zona punti. Il palmares di Raikkonen in Ferrari vanta un titolo iridato, 9 vittorie, 5 pole e 16 giri veloci in tre stagioni. Con la Lotus ha finora disputato 32 Gran Premi, giungendo al traguardo 31 volte, delle quali ben 29 tra i primi 10.

Giuseppe Ferrara
12 settembre 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook