L’Inter torna a vincere in Europa League. Decide Candreva.

L’Inter torna a vincere in Europa League. Decide Candreva.
MILAN, ITALY - OCTOBER 20: (R) Antonio Candreva of FC Internazionale celebrates his first goalduring the UEFA Europa League match between FC Internazionale Milano and Southampton FC at Giuseppe Meazza Stadium on October 20, 2016 in Milan, . (Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)

Rischiava l’Inter, rischiava De Boer, ma alla fine un gol di Candreva, realizzato nella ripresa, scaccia incubi e paure. L’Inter torna a vincere in Europa League ed incamera i primi tre punti in classifica contro il Southampton. Le speranze qualificazioni non sono tramontate. Importante ora  continuare, senza stop.

Nagatomo salvatore La partita non è spettacolare. Più pericolosi gli inglesi che sfiorano la rete. Al 28′ a salvare sulla linea è Nagatomo. L’Inter fatica a creare occasioni da gol. La manovra è lenta, spesso monotona, condotta per vie orizzontali, di fronte ad un avversario che quando riparte punge pericolosamente. Rodriguez manca di poco la realizzazione. Tre minuti dopo però Eder tenta la rete con un tiro rasoterra che finisce di poco fuori.

Che gol Candreva Nella ripresa, l’Inter è più incisiva in attacco. Icardi con un  sinistro potente gira a rete. Il pallone finisce di poco sopra la traversa.  Gli inglesi provano a far male prima con Austin che sfiora il palo e poco dopo con Tadic che costringe Handanovic alla parata. Al 66′ la gara si sblocca: traversone di Santon a centro area per Candreva che con un gran sinistro gonfia la rete. L’Inter insiste in avanti. Icardi  si libera in area di due difensori e tira, una deviazione salva la porta del Southampton. Al 77′ Brozovic commette un fallo inutile e viene espulso per doppio giallo. La gara si complica. Gli inglesi cercano di approfittare della superiorità numerica e ricaricano le batterie, dopo un primo tempo giocato a grandi ritmi. All’82’ Handanovic respinge d’istinto, a distanza ravvicinata, una botta sicura di Van Dijk. Il finale è poi da brividi. All’88’ providenziale è il salvataggio di Nagatomo sulla linea di porta  che respinge un colpo di testa di Austin . Un minuto dopo è poi decisivo il portiere nerazzurro che con una paratona dice no alla stoccata di Van Dijk. L’Inter vince con il cuore. Per i nerazzurri ora le porte dell’ Europa sono riaperte.

 

 Handanovic Determinante per la vittoria. Sempre reattivo, ha detto no agli insidiosi tentativi inglesi. Miranda. Il tempo di prendere le misure, poi è decisivo nel finale. Non concede spazio in difesa agli avversari. 

 Brozovic Si fa espellere ingenuamente. Poteva evitare, perchè costringe i suoi compagni, in inferiorità numerica, ad un lavoro di tamponamento

 

Inter – Southampton   1 – 0

Marcatore: 66′ Candreva (I)

Inter: Handanovic, Santon, Miranda, Murillo, Nagatomo (90′ D’Ambrosio)  Gnoukouri, Medel, Brozovic, Candreva ( 80′ Ansaldi), Icardi, Eder (85′ Perisic). All: De Boer

Southampton: Forster, Martina, Yoshida, Van Dijk, Mc Queen, Hojbjerg, Romeu, Ward- Prowse, Tadic ( 73′ Baufal), Long (48′ Austin), Rodriguez,(77′ Davis). All: Puel

Arbitro: Mazeika

Note: Spettatori; 26.719  Ammoniti: Brozovic, Medel, Hojbierg Espulso: Brozovic per doppia ammonizione

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook