Calcio femminile: Res Roma 0-0 Aquile Palermo

di Alessio Gizzi

L’ultima giornata di campionato mette davanti le prime due del girone, con la Res che vuole concludere la stagione infliggendo la prima sconfitta alle siciliane, che dal canto loro vogliono chiudere il girone senza sconfitte.

La prima emozione arriva al 15° con Fracassi che viene anticipata al limite dell’area piccola su un cross di Nicosia dalla trequarti.
Un minuto dopo ci prova Nagni su punizione, ma la palla è alta sopra la traversa.
Al 23° ancora Res in avanti, con Nagni che serve in area un gran pallone per Nicosia che però sbaglia l’aggancio.
Al 25° risponde il Palermo con Varia, ma il tiro è parato senza troppi problemi da Morelli.
Al 31° la Res sfiora il gol con Ceccarelli, ma la sua punizione centra il palo.
Poco dopo ci riprova ancora Ceccarelli su punizione, ma la palla è alta.
Al 35° grande azione di Nagni che salta 3 avversarie e cerca la porta, ma la conclusione non è precisa. Al 41° ancora la squadra di Melillo in avanti con Nagni, che serve un gran pallone in area per Ceccarelli, ma il tiro del centrocampista è troppo debole e Pipitone blocca.
La ripresa si apre con un corner dalla sinistra battuto da Fracassi, gran tiro al volo di Ceccarelli ma la palla esce di poco.
Il Palermo ci prova con tiri dalla distanza che non impensieriscono la difesa romana, solo al 21° la Res va in difficoltà su un azione manovrata dalle Aquile, ma Silvestri sbroglia la situazione.
Al 23° esce Ceccarelli ed entra Cortelli.
Al 32° bella azione corale della Res, con Nagni che serve al limite dell’area Fracassi, il centrocampista non trova spazio per il tiro e apre intelligentemente sulla sinistra, ma  Cortelli è Nicosia non sfruttano l’assist.
Ancora Res in avanti, sempre con la coppia Nagni – Fracassi, ma la difesa si salva in qualche modo.
Al 42° , sugli sviluppi di un corner, la palla finisce sui piedi di Inchingolo al limite dell’area che calcia forte all’incrocio dei pali, ma Pipitone compie un autentico miracolo strozzando l’urlo in gola al centrocampista della Res.
Nulla da segnalare nei tre minuti di recupero a parte i gialli per Mostarda e Di Simone.

Morelli    6
Catania    6.5
Silvestri    8  ( migliore in campo)
Quarticelli  7
Mancini    6.5
Mostarda   7.5
Ceccarelli   7
Fracassi     7
Nicosia    6.5
Nagni       7
Inchingolo  6.5

Cortelli  6

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook