Francia ai quarti, ma la Svezia la castiga…

UNO SPETTACOLARE GOL IN SFORBICIATA DI IBRAHIMOVIC SPAVENTA I “GALLETTI” CHE PERDONO LA PRIMA PARTITA DEGLI EUROPEI, MA NON LA QUALIFICAZIONE.
 
Per la Francia ora sono davvero dolori. La sconfitta, la prima in questi Europei, costringe ora i “galletti”, a sfidare nei quarti la temibile Spagna, giunta prima nel girone C. Prima della gara, minuto di raccoglimento per Thierry Roland, famoso telecronista francese morto pochi giorni fa.

La squadra transalpina subito cerca di imporre il suo gioco, ma le strade che portano al gol sono intasate dai molti giocatori svedesi rintanati nella propria metacampo. All’ 8′ Ribery impegna il portiere Isaksoon. Due minuti dopo risponde la Svezia: l’azione parte dai piedi di Ibrahimovic: lo svedese con un grande lancio serve Toivonen, che approfitta di un scivolone di Mexes, si libera dell’avversario diretto Lloris e tira, la palla però colpisce la parte bassa del palo esterno. Con il passar dei minuti diventa arduo il compito  dei francesi. Superare la difesa “gialla” infatti non è facile.
Nella ripresa, il tecnico della Svezia Hamren sostituisce Bajrami con Wilhelmsoon. Gli scandinavi diventano subito pericolosi al 9′ con Larsoon che impegna Lloris. Un minuto dopo, i tifosi svedesi esplodono di gioia: cross di Larsoon e sforbiciata spettacolare di Ibra che supera imparabilmente il portiere francese. Esecuzione perfetta e gol bellissimo che, certamente, sarà ricordato come uno delle ” gemme” più belle di questi Europei. Gli svedesi sono caricatissimi, tanto che Wilhelmsoon e Melberg ( positiva la sua prova anche in difesa) vanno vicino al raddoppio. Il tecnico Blanc capisce che è giunto il momento di cambiare. Malauda sostituisce Ben Arfa. Superare però la diga svedese è sempre difficile. Il gol che chiude la gara arriva solo sul finale. Lo realizza Larsoon, che mette dentro un precedente tiro di Holmen, respinto dalla traversa. La Francia è sconfitta con pieno merito. La Svezia invece esce a testa alta da questa competizione internazionale. Resta soltanto il rammarico che la qualificazione, con un pò di attenzione, poteva essere centrata
 
 
 
 
 
Svezia – Francia  2 – 0
 
Reti: 54′ Ibrahimovic, 91′ Larsoon
 
Svezia ( 4 – 2 – 3 – 1): Isaksson, Granqvist, Mellberg, J.Olsoon, M. Olsoon, Svensoon ( 78′ Holmen) Kallstroom, Larsoon, Ibrahimovic, Bajrami ( 46′ Wilhelmsoon), Toivonen ( 78′ Wernbloom): All: Hamren
 
Francia ( 4 – 2- 3 – 1): Lloris, Debochy, Rami, Mexes, Clichy, Diarra, Ben Arta ( 59′ Malauda), Nasri ( 77′ Menez), M’Vila ( 83′ Giroud), Ribery, Benzema. All: Blanc
 
Arbitro: Proenca ( Portogallo)
 
Note: Spettatori: 63.010 Ammoniti: Svenson e Holmen ( Svezia) Mexes ( Francia)

Gigi Rubino

20 giugno 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook