Bacca – Luiz Adriano, Empoli battuto e primi tre punti per il Milan

Bacca – Luiz Adriano, Empoli battuto e primi tre punti per il Milan

336x0_1440881338562_485739562Un gol di Bacca nel primo tempo e uno di Luiz Adriano nella ripresa regalano al Milan la prima vittoria in campionato, dopo la sconfitta di Firenze all’esordio. Una partita giocata complessivamente male dagli uomini di Mihajlovic, che dopo essere passati in vantaggio col neo acquisto colombiano, hanno subito malamente il pareggio dell’ex Saponara, per poi ottenere la vittoria grazie al colpo di testa di Luiz Adriano al minuto 24 del secondo tempo. Solo panchina per Balotelli, rimasto seduto per tutti i 90 minuti.

Intesa Luiz Adriano – Bacca – Se il buongiorno si vede dal mattino, non sembrano esserci grossi cambiamenti nell’atteggiamento milanista. Troppo molli gli uomini rossoneri, che si lasciano infilare anche da un avversario di gran lunga inferiore. L’Empoli, dal canto suo, fa la partita che serve: difende e riparte in velocità, spesso impensierendo la retroguardia rossonera. Come in occasione del gol del pareggio toscano, con Saponara che infila la difesa e segna con un insidioso rasoterra (su cui Diego Lopez poteva comunque fare meglio). È il gol che ricuce lo strappo creato poco prima dal duo Luiz Adriano – Bacca, con il prima in versione assist man prestigiatore (un vero e proprio coniglio dal cilindro il suo passaggio filtrante) e il secondo che, da buon velocista, si infila nello spazio, supera il portiere avversario e insacca per il vantaggio.

Risolve Luiz Adriano – Nel secondo tempo Mihajlovic cambia Suso e Nocerino per Bonaventura e il nuovo arrivato Kucka. Ci si aspetterebbe, a dire il vero, anche l’ingresso in campo di Balotelli, al posto di uno stanco Luiz Adriano. Il cambio, però alla fine non arriva. Il brasiliano ha dato tanto, ma, evidentemente, non ancora tutto. È proprio lui, infatti, ad insaccare di testa al 24’ del secondo tempo in occasione di un calcio d’angolo dalla sinistra. Una rete bella e decisiva, che regala al Milan e ai suoi tifosi una vittoria più importante che meritata. I tre punti arrivano, ma Mihajlovic, e tutti i tifosi rossoneri, non possono accontentarsi, non possono essere felici.

Meritano 2duerighe:

Luiz Adriano: un assist al bacio e un gol da tre punti. Non si è visto moltissimo durante i 90’, ma queste due giocate bastano per fargli meritare la palma di migliore in campo.
Suso: Mihajlovic lo schiera in campo a ridosso delle punte. San Siro è scettico, e ne ha tutte le ragioni. Il giocatore spagnolo pecca di mancanza di personalità e di precisione. Non incide e non riesce praticamente mai ad effettuare una giocata sensata.

Tabellino:

Milan-Empoli 2-1 (primo tempo 1-1)

Marcatori: Bacca (M) al 16′, Saponara (E) al 19′ p.t.; Luiz Adriano (M) al 24′ s.t.

Milan (4-3-1-2): Diego Lopez; De Sciglio, Zapata, Romagnoli, Antonelli; Bertolacci (dal 38′ s.t. Poli), De Jong, Nocerino (dal 1′ s.t. Kucka); Suso (dal 9′ s.t. Bonaventura); Bacca, Luiz Adriano. (Abbiati, Donnarumma, Abate, Alex, Zaccardo, Montolivo, Honda, Balotelli, Cerci). All. Mihajlovic.

Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Zambelli, Tonelli, Barba (dal 35’ s.t.Costa), Mario Rui; Zielinski, Diousse (dal 31’s.t. Maiello), Croce, Saponara; Pucciarelli, Maccarone (dal 17’ s.t. Mchedlidze). (Pugliesi, Pelagotti, Camporese, Martinelli, Bittante, Krunic, Signorelli, Ronaldo, Piu). All. Giampaolo.

Arbitro: Giacomelli di Trieste

Giuseppe Ferrara (inviato al “Meazza”)
29 agosto 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook