SERIE A. ATALANTA BATTE GENOA 1-0.

Luca Nicosia

E siamo a cinque. Cinque sconfitte consecutive in trasferta per un Genoa sempre più Dr.Jekill e Mr.Hyde.
Allo stadio Azzurri d’Italia, l’Atalanta di Colantuono si schiera con un solido 4-4-2, davanti insieme a Denis, il giovane bomber dell’under 21 Manolo Gabbiadini.

Marino come sempre schiera i suoi con un 4-3-3. A centrocampo torna dal 1’ minuto Kucka, in attacco il tridente è composto da Jankovic, Palacio e Sculli.
Partita priva di emozioni degne di nota nel primo tempo. I ritmi sono blandi. Le uniche due occasioni capitano sui piedi di Denis al 21’, che riceve palla da Brighi, ma scarica al lato il diagonale da buona posizione, e di Palacio che imbeccato da Veloso tenta un destro che finisce di poco alla destra di Consigli.
La ripresa inizia subito con il forcing del Genoa che al 13’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, colpisce la traversa. L’Atalanta, cerca di scuotersi, entrano forze fresche: Marilungo per Gabbiadini e Buonaventura per Schelotto. Al 25’, Denis raccoglie un cross di Carrozza ed impegna Frey, la cui respinta viene nuovamente raccolta dall’attaccante argentino che da posizione defilata colpisce la traversa.
Al 30’ l’Atalanta reclama un rigore per un fallo di mano di De Carvalho, l’arbitro non lo assegna, ma pochi minuti più tardi, l’undici di Colantuono passa: bel tiro di Marilungo al limite dell’area che beffa Frey.
Il match finisce 1-0 e per la “Dea” sono tre punti pesanti, la zona retrocessione è sempre più lontana.

Atalanta-Genoa 1-0 (0-0)
Atalanta (4-4-2): Consigli, Lucchini, Stendardo, Manfredini, Peluso, Schelotto (14′ st Bonaventura ) Cigarini (37′ st Cazzola sv), Brighi, Carrozza, Denis, Gabbiadini (21′ st Marilungo ). (78 Frezzolini, 6 Bellini, 11 Moralez, 88 Minotti). All.: Colantuono.
Genoa (4-3-3-): Frey, Rossi, Granqvist, Carvalho, Constant, Kucka, Veloso (26′ st Belluschi ), Biondini (36′ st Jorquera sv), Sculli, Palacio,Jankovic (40′ st Ze Eduardo sv). (22 Lupatelli, 10 Birsa, 31 Sampirisi, 34 Krajnc). All.: Marino.
Arbitro: Doveri di Roma.
Reti: nel st 33′ Marilungo.
Recupero: 0′ e 4′.
Angoli: 4-1 per il Genoa.
Ammoniti: Sculli, Stendardo, Manfredini per gioco scorretto Spettatori: 11 mila

17 febbraio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook