Sassuolo kapput! Tornano in testa Padova, Brescia e Torino

TRE RETI DELLA SAMP ABBATTONO L’ALBINOLEFFE. INASPETTATA VITTORIA IN TRASFERTA DEL BARI SUL SASSUOLO. IL VERONA VINCE DI…RIMONTA AD ASCOLI. PRIMA VITTORIA DELLA JUVE STABIA IN CAMPIONATO.

Dopo sei giornate, cambia di nuovo la classifica della serie B. Il Sassuolo sconfitto dal Bari per 2 a 1 viene scalzato dalla vetta dal  nuovo ed ennesimo trio di testa Padova, Brescia e Torino. Decisive le due reti realizzate su rigore da Marotta in una gara che, al di là della vittoria ha visto ancora una volta una squadra, quella barese, poco incisiva e lenta nella manovra. Per il Bari è il secondo successo in trasferta. Vittorie casalingne, invece, per le due capoliste Padova sul Modena ( 2 – 0 ) e Brescia contro il Citttadella sempre con lo stesso punteggio.

La terza, il Torino espugna il campo della Nocerina e batte i campani per 2 a 1 con le reti di Antenucci ed Ebagua, difendo con grande determinazione e concentrazione fino al termine dell’incontro il vantaggio, dopo la rete dei padroni di casa messa a segno da Catania su rigore.  Vince alla grande la Samp ( 3 a 1) conto l’Albinoleffe. A sbloccare il risultato ci pensa Foggia su calcio piazzato. Poi in sei minuti, i blucerchiati segnano due gol con Bertani e Maccarone su penalty. Il Grosseto supera senza problemi il Crotone ( 2 a 0), il Livorno, invece, viene bloccato ( 1 a 1) dal Vicenza. Il Verona riesce a rimontare lo svantaggio e batte l’Ascoli per 2 a 1 grazie a Gomez e Bjelanovic. A termine del primo tempo, violenti scontri si sono verificati sugli spalti tra le due tifoserie, con due steward feriti.  Il Pescara perde in trasferta per 3 a 2 contro la Juve Stabia che vince la sua prima partita del campionato, annullando lo zero in classifica. Il Varese è bloccato dal Gubbio ( 0 – 0). Nell’ultimo posticipo della giornata,  vittoria sofferta dell’Empoli sulla Reggina ( 3 a 2 ). I padroni di casa vanno subito in vantaggio con Saponara e raddoppiano tre minuti dopo con un gran bolide di Signorelli da lontano. Nella ripresa Tavano poi porta a tre le reti, insaccando con un delizioso pallonetto. A nulla servono le due reti delaa Reggina di Missiroli e Ragusa.

 

di Luigi Rubino

 

27 settembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook