Partito il campionato. Subito arrivano le sorprese. Iniziano bene Juve e Napoli. Male per Roma ed Inter

Non sono mancate le sorprese nella prima giornata di campionato di serie A ( la seconda del calendario). Inaspettati gli stop di Roma in casa con il Cagliari, vittorioso per 2 a 1 e Inter, sconfitta 4 a 3 dal Palermo. Per il nuovo allenatore  giallorosso Luis Enrique i prossimi giorni saranno decisivi per il suo futuro. Anche per il tecnico dell’Inter Gasperini non sono momenti felici. Perdere già alla prima di campionato con una squadra ancora in costruzione, anche se di fronte ad un buon Palermo, non è accettabile, anche perchè le  polemiche e le critiche sono pericolose. Si attende ora il riscatto in Champions! Iniziano alla grande la Juve, che rifila 4 reti al Parma nello nuovo stadio di proprietà juventina e creato esclusivamente per il calcio e il Napoli vittorioso sul sintetico del “Manuzzi” per 3 a 1. Buona prova della Lazio sul campo dei campioni d’Italia del Milan, costretto a rimontare il doppio vantaggio iniziale dei laziali e concludere poi la gara sul 2 a 2. La Fiorentina vince il derby degli Appennini contro il Bologna ( 2 a 0). L’Udinese sbanca Lecce ( 0 – 2). 

Botta e risposta ( 2 a 2 ) tra il Genoa e l’Atalanta che riesce a recuperare un punto di penalizzazione dei sei assegnati ( ora è a -5). Partita ricca di gol al “Bentegodi” tra il Chievo e il neo promosso Novara ( 2 a 2) e pari tra il Catania e il Siena (0 – 0).

G.R.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook