Anna Bader regina del Red Bull Cliff Diving 2013 di Malcesine

Anna Bader regina del Red Bull Cliff Diving 2013 di Malcesine

Malcesine (VR), 13 luglio 2013 – La tedesca Anna Bader si aggiudica il titolo di regina del castello nella gara femminile del Red Bull Cliff Diving, la competizione internazionale di tuffi da grandi altezze più importante al mondo, ospitata per la seconda volta, dopo il 2011, da Malcesine, sul Lago di Garda.

La gara, per la prima volta in assoluto estesa anche le donne, ha regalato a tutti gli spettatori posizionati tra la spiaggia e l’acqua una giornata all’insegna dell’adrenalina.

Anna Bader, Ginger Huber, Tara Hyer-Tira e Stephanie de Lima si sono sfidate lanciandosi da una piattaforma a 20 metri sul livello dell’acqua, 7 metri più bassa rispetto a quella da cui domani si tufferanno gli uomini.

Ad essere eletta Regina del Castello, la tedesca Anna Bader, che con i suoi 214,70 punti ha battuto per un soffio la seconda classificata, la trentanovenne statunitense Ginger Huber, fermatasi a 207.90 punti.

E’ incredibile!commenta Anna BaderSono molto felice della mia performance, il modo migliore per inaugurare la presenza delle donne nella competizione, e ho davvero apprezzato i tuffi con le altre ragazze. Non nascondo di essere stata molto nervosa all’inizio, ma il pubblico mi ha dato un grande supporto. Spero che questa bellissima esperienza non si concluda qui e che in futuro anche le donne possano avere uno spazio in questo sport. Non vedo l’ora di guardare gli uomini e cercare nuova ispirazione per i miei tuffi!

Domani, domenica 14 luglio, toccherà agli uomini sfidarsi lanciandosi dal trampolino di 27 metri. Saranno 15 i diver, tra i quali spicca per la prima volta nella storia del Red Bull Cliff Diving anche un italiano, il 21enne Alessandro De Rose, che detiene il record di tuffatore più giovane della Serie del 2013.

Una giuria di cinque giudici internazionali, guidati da Claudio de Miro, capo giudice e campione italiano di tuffi, giudicheranno le performance prendendo in considerazione il decollo, la posizione in aria e l’entrata in acqua. Tra i giudici, anche la quattro volte medaglia olimpica Greg Louganis.

Ma non solo, Mini, per l’occasione, ha istituito il Mini Best Dive Award: una giuria speciale eleggerà il miglior tuffo tra tutti quelli della competizione e il vincitore si porterà a casa una bellissima Mini Folding Bike.

CLASSIFICA COMPETIZIONE FEMMINILE

Anna Bader | 214.70 punti

Ginger Huber | 207.90 punti

Tara Hyer-Tira | 184.55

Stephanie de Lima | 158.10

 

ATLETI DELLA WORLD SERIES

Anatoliy Shabotenko | UKR | Rookie 2013

Artem Silchenko | RUS | 4° classificato 2012

Blake Aldridge | UK | 9° classificato 2012

David Colturi | USA | 5° classificato 2012

Gary Hunt | UK | Vincitore 2012

Jonathan Paredes | MEX | Rookie 2013

Matt Cowen | UK | Rookie 2013

Michal Navratil | CZE | 6° classificato 2012

Orlando Duque | COL | 2° classificato 2012

Steven LoBue | USA | 3° classificato 2012

 

WILD CARD MALCESINE

Alessandro de Rose | ITA

Gennadiy Kutsenko | UKR

Jorge Ferzuli | MEX

Kris Kolanus | POL

Sasha Kutsenko | UKR

CALENDARIO E LOCATION

24 – 25 Maggio| La Rochelle | FRANCIA

21 – 22 Giugno | Copenhagen | DANIMARCA

28 – 29 Giugno | Azzorre | PORTOGALLO

13 – 14 Luglio| Malcesine | ITALIA

24 – 25 Agosto | Boston | USA

13 – 14 Settembre| Pembrokeshire, Galles | REGNO UNITO

27 – 28 Settembre | Rio de Janeiro, Nitéroi | BRASILE

21 – 26 Ottobre| Province Krabi | THAILANDIA

 

RED BULL CLIFF DIVING WORLD SERIES 2013

85 kilometri all’ora e sfida alla gravità durante la caduta libera: i tuffi da grandi altezze sono lo sport estremo più puro sulla terra e vantano molti secoli di tradizione ma, nonostante la lunga storia, questo sport non è mai stato così giovane come lo sarà nel 2013. L’età media dei partecipanti, infatti, è di soli 27,9 anni: la più bassa di sempre.

Arrivata alla sua quinta stagione, la Red Bull Cliff Diving World Series quest’anno toccherà nuove acque e determinerà un nuovo campione nel corso di otto difficili gare, che si svolgeranno tra Europa, Asia, Nord e Sud America. Tra maggio e ottobre dieci tra i migliori tuffatori al mondo, provenienti da sette diversi Paesi, e fino a quattro wild card per ogni tappa, si lanceranno da 27 metri senza protezioni, contando solo sulla concentrazione, sull’abilità e sul controllo fisico.

ARENA è partner tecnico della Red Bull Cliff Diving World Series 2013.

ASUS, partner tecnologico dell’evento, sarà presente con prodotti incredibili, in linea con lo spirito della gara, supportando e intrattenendo con le proprie innovative soluzioni atleti, pubblico e sala stampa.

Visita il sito ufficiale www.redbullcliffdiving.com

 

Manuel Giannantonio

14 luglio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook