Impresa della FERRARI a Silvestrone. Il cavallino della “Rossa” sa correre ancora. Alonso : “Andiamo avanti con fiducia”

di Luigi Rubino

Trotta, trotta, cavallin! Alla fine il cavallino della “Rossa” regala all’ Italia la prima vittoria stagionale, dopo nove tentativi ( ultima affermazione 24 ottobre 2010) La Ferrari vince in casa del nemico Red Bull, in una gara che sembrava compromessa  che ha poi visto il suo pilota Alonso conquistare alla fine e meritatamente la sua 27esima vittoria in carriera proprio sulla pista inglese, dove sessant’anni fa l’auto di Maranello, guidata da Froilan Gonzales, tagliò  il traguardo.

La giornata non è delle più felici a Silvestrone. La pista è bagnata. Per i piloti senza dubbio non sarà facile governare le vetture. Bisognerà sfruttare ogni piccolo errore avversario e stare attenti a non finire la gara in anticipo.Troppo importante per il team della rossa questa gara. Subito in vantaggio  il campione Vettel che conduce la gara seguito da  Mark Webber su Red Bull. Le Ferrari?  Nemmmeno l’ombra. Il distacco di  Massa e Alonso dal gruppo di testa sembra irrecuperabile. Poi qualcosa cambia. Dopo 28 giri accade l’imprevisto.Vettel è costretto allo stop ai box per un guasto improvviso alla sua autovettura. Sembra ora cadere manna dal cielo. Alonso ne approffita e con la sua Ferrari balza in testa alla corsa, aumentando la sua velocità fino al traguardo, lasciando a due contendenti, Vettel su Red Bull e Hamilton su Mc Laren, la disputa del secondo posto. La Ferrari alla fine porta a casa la vittoria. Ora si può solo sperare. Vettel rimane in testa alla classifica, ma quello che conta è la galoppata vincente del cavallino che, stiamo certi, ce la metterà tutta per aumentare le sue sgroppate in classifica. Mancano infatti ancora due gare alla conclusione del Gran Premio. A fine gara, Alonso analizza con saggezza il suo momento felice: “Non serve fare calcoli. Ogni gara sarà importante. Il successo ci dà la voglia di andare avanti. Le prossime gara sono più favorevoli. L’impegno comunque è immutato ” – precisa lo spagnolo. ” La nuova regola sui diffusori non credo che abbia fatto  una grande differenza. Vincere a Silvestrone ha un significato particolare – ha continuato il pilota – anche perchè qui cè’ un pubblico che si diverte veramente.” Prossimo appuntamento della Ferrari il 27 Luglio in Germania sul circuito di Nurburgring.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook