Saghe del cuore – Infamous #4

Saghe del cuore – Infamous #4

Saghe del cuore- Infamous

Premessa

I videogiochi ci fanno vivere esperienze e creano sentimenti da parte dell’utente verso alcune serie, ogni persona crea una propria strada verso la cultura personale del videogioco. Quando ci viene chiesto: “Perchè giochi?” Pensiamo sempre al fattore divertimento e passione che acquisiamo da questo Hobby. Ma non è solo divertimento e passione, ma è anche esperienza e amore perché il videogioco non crea solo divertimento ma da emozioni. Tutto questo per poi dirvi che voglio e vogliamo occuparci delle serie che ci hanno emozionato e divertito di più nella nostra cultura videoludica personale.

Lo scorso mese avevo parlato della trilogia di Mass Effect, se volete recuperare questo articolo basta cliccare sul nome.

Inoltre ricordo che questa rubrica è a cadenza mensile ed esce ogni 21 del mese.

Una saga a 150.000 Volt

Infamous è sempre stata una serie che mi ha particolarmente attratto fin da quando ero piccolo e leggevo i giornali sui videogiochi ed ecco che un bel giorno mi trovai di fronte alla sfida tra Prototype e Infamous.

Per diversi giorni ne rimasi colpito dalle due ambientazioni, ma personalmente mi aveva convinto più quella di Infamous, anche per via del protagonista.

Infamous

Il primo della serie non lo presi al Day One anche perché al tempo non lavorando non potevo permettermi di spendere chissà quanti soldi.

Ma appena lo trovai a buon prezzo non ci pensai un attimo a comprarlo.

Il gioco fu annunciato nel 2007, all’inizio della generazione Ps3 e Xbox 360, la cosa che fece scalpore era che a differenza di Prototype sarebbe uscito solamente sulla Console Sony.

Fu sviluppato da Sucker Punch ed era un Free Roaming in cui potevi girare liberamente la città e fare tutto quello che volevi, ed in più avevi il Karma che in base alle azioni che compievi ti valutava in maniera negativa o positiva. In poche parole potevi scegliere se essere un rinnegato oppure un eroe.

Inoltre in base al Karma che hai ti si sviluppano poteri diversi.

I poteri sono diversi ma l’ingrediente principale è l’elettricità.

Come si ottengono i poteri? Ricaricando le sottostazioni di Empire City e donando energia elettrica al quartiere.

Parliamo della storia, Cole è un fattorino a cui piace particolarmente fare Parkour, e mentre è impegnato a lavorare viene chiamato dal suo capo che gli chiede di aprire il pacco che sta portando con sé. Cole non esita ad aprirlo ma esplode tutto.

Cole si risveglia dopo qualche giorno e nota che la città è praticamente andata nel caos, tutto è distrutto.

Ma non è finita qui, qualcuno di oscuro gli dà la colpa di quello che è successo e Cole viene contattato da un agente dell’F.B.I che gli propone un accordo.

Vi posso assicurare che la storia prenderà una piega incredibile.

Su Metacritic ha una media di 85, che per me data la qualità effettiva del gioco è bassa.

Infamous 2

Due anni dopo Sucker Punch è pronta a farci vivere l’emozione di impersonare Cole.

Non tutti sanno che Sucker Punch provò a cambiare lo stile di Cole ma che visti i numerevoli Feedback negativi ci fu un dietro front.

Partiamo con le novità, in questo capitolo aggiunsero moltissime missioni secondarie e anche un Editor che permetteva di far creare ai giocatori delle Quest in più.

Tornando al fattore trama possiamo dire che è ambientata un mese dopo gli eventi del primo capitolo e ha una nuova località, New Marais che è particolarmente ispirata a New Orleans.

Lo scopo del gioco è di abbattere la bestia per far finire questa epidemia una volta per tutte.

La bestia è riuscita a distruggere Empire City ma Cole vuole farla finita.

Quindi lo scopo del gioco sarà potenziarci tramite dei nuclei da trovare per essere pronti allo scontro finale.

Ho bellissimi ricordi di questo gioco, mi aveva preso talmente tanto che in pochi giorni lo portai a termine ed ero in uno di quei periodi in cui non sapevo che giocare, quei momenti in cui nessun gioco riesce a tenerti incollato per tanto tempo, ma lui ci era riuscito.

Su Metacritic è votato 83, pure questa volta per me è un voto troppo basso.

Infamous Second Son

Questo capitolo aveva lo scopo di innovare la saga come non mai.

Sempre sviluppato da Sucker Punch uscì per le console di nuova generazione, quindi per la saga era il primo capitolo su Ps4.

Il gioco viene ambientato a Seattle, 7 anni dopo il finale buono di Infamous 2.

Il protagonista si chiama Delsin e ha la passione di fare graffiti in giro per la città ma suo fratello non approva e svolgendo il lavoro di sceriffo si ritrova ad arrestarlo diverse volte.

Dopo l’ennesimo arresto, nel mentre si vede arrivare un camion del D.U.P (Agenzia guidata dal governo che si occupa di evitare che le catastrofi di New Marais e Empire City si ripetano).

Ma il camion esplode e dal bagagliaio escono due Conduit che vengono chiamati bioterroristi.

Delsin incontra un terzo Conduit ferito e prova ad aiutarlo ma così facendo con un tocco di mano si ritrova ad avere il potere del fumo e scopre di essere anche lui un Conduit, questa cosa non sarà vista per niente bene dalla tribù.

Quindi è da qui che deciderai il tuo Karma, difendere la tribù o metterla in pericolo?

Delsin potrà avere fino a 4 poteri, cosa che nei precedenti Infamous non potevi, ho apprezzato particolarmente questa varietà.

Su Metacritic ha una media di 80, più basso dei precedenti, perché ci si aspettava molto di più da questo nuovo capitolo soprattutto di innovazioni.

Evviva gli Spin-Off

Festival of blood

è un Dlc di Infamous 2 che non è collocato nella storia principale dato che è un’invenzione dell’amico del protagonista principale.

I vampiri hanno invaso New Marais, il protagonista Cole ha una sola notte per trovare il capo dei vampiri e poter salvare l’anima della città.

Questo Festival Of Blood è la parte più cupa di tutti i giochi Infamous.

Su Metacritic ha una media di 78, sinceramente io personalmente l’avrei valutato con un 75, anche perché la storia dura relativamente poco.

First Light

Questo Dlc Stand Alone di Infamous Second Son dura leggermente di più rispetto a Festival Of Blood.

In questo Spin Off ci troviamo a vivere il passato di Fetch (Personaggio molto ben caratterizzato di Second Son).

Infatti è ambientato poco prima del gioco principale e la ragazza sarà dotato del superpotere al Neon.

Aggiunge anche una modalità arena in cui potremo stabilire nuovi record semplicemente ammazzando nemici con i superpoteri e se avremo anche Infamous Second Son potremo giocare anche con Delsin.

Su Metacritic è stato valutato 73, secondo il mio punto di vista avrebbe meritato un 80 pieno.

Il futuro della serie

Ora come ora Sucker Punch è impegnata in nuovo progetto chiamato Ghost Of Tsushima che sembra veramente promettente.

Non ha dichiarato niente su un nuovo Infamous.

Parliamoci chiaro, se vorranno farne uno nuovo sicuramente dovranno avere delle innovazioni pronte da giocarsi, anche perché Second Son non era un brutto gioco, tutt’altro ma non ha avuto il successo sperato.

Forse con il lancio di una nuova console potremo vedere di nuovo Sucker Punch su un nuovo capitolo della saga.

Articoli precedenti della collana “Saghe Del Cuore”

Articolo 1 Articolo 2 Articolo 3

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook