Horizon: Zero Dawn, una nuova esclusiva d’eccellenza per Ps4

Horizon: Zero Dawn, una nuova esclusiva d’eccellenza per Ps4

Horizon Zero Dawn un’esclusiva Playstation 4 uscita a marzo 2017 sviluppato da Guerrilla gli stessi sviluppatori della fantastica serie Killzone.


Horizon è un videogioco action RPG open world, è stato atteso moltissimo essendo una nuova IP, il gioco è stato presentato al pubblico per la prima volta all’E3 2015 di Los Angeles e da lì gli appassionati del genere (e non solo) si sono presi a cuore il promettente progetto ed è stato atteso con molto hype fino al giorno del lancio ufficiale.

Trama

Il gioco è ambientato in un futuro si, ma non troppo lontano, più precisamente intorno al 3039. Giocheremo nei panni di una ragazza di nome Aloy, ma in un mondo dove la razza umana non domina più come razza sovrana, ma regnano le macchine, che hanno assorbito le sembianze di storici dinosauri e animali dei giorni nostri. Gli umani rimasti vivono come i nostri antenati, quindi in rifugi e si cibano di animali selvatici o di frutta e verdura data da piante e/o terra; la maggior parte della popolazione è divisa in Tribù con le loro relative caratteristiche e nomi.

Lo scopo iniziale di Aloy è scoprire le proprie origini oltre che a proteggere la terra dalle minacce e scoprire a cosa son dovute, questo per quanto riguarda le missioni principali, invece nelle missioni secondarie si tende a scoprire di più sul mondo che ci circonda e sulle storie delle tribù con cui avremo un rapporto stretto. Le missioni facoltative, da quanto è fatto bene questo progetto, non annoiano o stufano il giocatore, anzi per quanto riguarda il mio caso personale, hanno contribuito a fomentare la mia fantastica esperienza di gioco.

Gameplay

Il Gameplay è perfetto, nessuna sbavatura, nessun intoppo, la possibilità di giocare anche in Stealth che a volte è fondamentale per sbrigare alcune missioni, eliminando i nemici senza dare l’allarme e fare piazza pulita senza che nessuno se ne accorga.

Anche giocando il gioco al Day One non erano presenti Bug di grosso spessore, poi andando avanti nel tempo vennero eliminate pure le piccole imperfezioni, quindi se deciderete di  intraprendere la fantastica avventura di Horizon zero dawn in questo momento, risulterà un gioco perfetto in ogni minimo dettaglio con minimo 50 ore gioco, anzi di pura avventura.


Le armi a nostra disposizione sono molte, più si va avanti più se ne riescono ad individuare grazie anche ai commercianti sparsi in tutta la mappa, che ci offrono varie armi o pozioni curative, oltre che acquistare dal mercante possiamo anche vendere i nostri oggetti trovati nella mappa di gioco, lui ci pagherà con i frammenti di metallo.


Tornando alle armi a disposizione avremo sopratutto archi, ma anche fionde, lancia trappole e lancia corde questo per quanto riguarda le armi da media/lunga distanza che sono ovviamente in maggioranza; l’arma principale per gli attacchi da vicino è una sola che in pratica è una specie di lancia che noi useremo come bastone contro i nemici, ma useremo anche per sfruttare l’Override.

Focus e Override

Il Focus lo useremo per tutta la durata dell’avventura, è un raggio di luce viola che se attivato ci fa vedere più affondo varie cose, come: Animali,oggetti, collezionabili, scoprire i punti deboli delle macchine cosa fondamentale nel corso del gioco!


L’Override invece è fondamentale per far diventare innocue le macchine nemiche oppure per aprire porte bloccate ecc…

Collezionabili

Nel gioco i collezionabili sono davvero molti, ma soprattutto di diverso tipo, si dividono in: Statuette di Banuk, Recipienti antichi e Fiori di metallo. Tutti questi li troveremo sparsi nella immensa mappa di Horizon e non sarà sempre rose e fiori, anzi alcuni richiederanno molto tempo, logica e impegno, ma è proprio questo il divertimento dei collezionabili, star li a cercare anche per svariate ore e magari ritrovarselo davanti al naso, ok, forse no, non è bello ritrovarselo davanti al naso, dopo averlo cercato per ore, ma almeno ti dà la soddisfazione di averlo finalmente trovato.

Considerazioni Finali

Le considerazioni finali sono molte, il gioco è davvero splendido, in molti (compreso me) lo considerano un vero e proprio Capolavoro; ha davvero pochissimi difetti, quasi inesistenti e che dire Guerrilla Games ancora una volta ha stupito e colpito molti videogiocatori, creando questa nuova IP che sta avendo un successo assoluto e tutte note positive, consiglio vivamente a tutti i tipi di videogiocatori almeno di provarlo e fidatevi che non ne rimarrete delusi.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook