Fuori e dentro l’oscurità – Lord Madness

Fuori e dentro l’oscurità – Lord Madness

Lord Madness non si ferma mai. Uscito in estate con “Il grande addio”, sta già lavorando ad un nuovo mixtape. Lo abbiamo raggiunto in uno dei pochi momenti liberi per parlare dei nuovi progetti, della scena italiana e molto altro. Ciao Michele, benvenuto su Fiori di Cemento. Da fine dicembre è fuori il video di Twisters, primo video estratto dal nuovo mixtape “Maddy water – da White Reggie Noble”, completamente in combo con Sgravo e prossimamente in uscita. A che punto siete e perché avete deciso di fare un lavoro insieme?

Facciamo ordine.”Maddy water” è  il mio tape – dedica ad uno degli mc che più mi ha influenzato, ovvero Redman, per il tape in combo con Sgravo stiamo lavorando sodo e le registrazioni sono a buon punto, la dinamica è sempre la stessa come si usa in questi casi, ovvero barre su barre!!! Il progetto con Sgravo è nato dalla nostra amicizia…Brother from da another mother.

In estate sei uscito con “Il grande addio”, fuori per GloryHole. Soddisfatto del riscontro ottenuto?

Soddisfatto per la compattezza del disco, tra qualche anno sarà considerato un piccolo classico com’ è successo con “Suicidio”.

Lord Madness e sappiamo perché. Hai sconfitto i tuoi demoni?

Pensavo, invece a volte ritornano e mi tocca ricacciarli via con ogni mezzo necessario. La mia vita è dura come il cazzo di Rocco ma non è cosi facile mettermelo nel culo,sono un fottuto guerriero!

In passato hai dispensato affermazioni di biasimo sia per il mainstream che per parte dell’underground. Qual è la tua posizione nella scena?

Come dico spesso nessuna delle due “scene” è sinonimo di qualità o viceversa di poco spessore,la differenza sta nella macchina promozionale che nell’ undeground o non esiste o non funziona, ma poi trovo tanta merda come tanto talento in ogni ambito.

Come vanno le cose in GloryHole?

Sono fuori dalla Glory Hole da pochi giorni.

Perché, da romano, non ti sei legato a nessuna realtà capitolina?

Sono legato a tutti come a nessuno, sono aperto a collabo con un sacco di mcs e producers, ma non mi interessa farmi amicizie influenti o leccare sederi, purtroppo la mattina devo guardarmi allo specchio e rispettare la mia immagine. L’anomalia è che sono forse tra gli artisti capitolini che più suonano in giro, soprattutto al nord, non mi si sgama nemmeno che sono romano eppure rappresento la periferia est, questione stilistica, purtroppo a Roma si è molto chiusi mentalmente e io non amo ricalcare nessun altro. Io sono io e sta cosa può piacerti come farti schifo naturalmente, ma a me va bene cosi, appena parte il rap devi subito capire chi sono, nessuna imitazione, nessun copia e incolla.

Due artisti, fra quelli che ti mancano, con cui vorresti assolutamente collaborare e perché.

Jack the Smoker ? Marsiglia? Anche Marracash, ma in questo caso farei uscire un pezzo solo all’ estero per sentir dire che il mio flow è migliore del suo!

 

Ringraziamo Lord Madness e gli facciamo un grosso in bocca al lupo per il mixtape in uscita e tutti i progetti futuri.

Grazie a voi…Sono fuoriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook