Giro d’Italia Marco Invernizzi: prima foratura e giornata da turista a Venezia

Giro d’Italia Marco Invernizzi: prima foratura e giornata da turista a Venezia

Marco Invernizzi - VeneziaAbbiamo lasciato Marco Invernizzi a Rimini, alle prese con la piadina romagnola e una cena regale organizzata in un agriturismo della zona dalla sua couchsurfer, che ha viziato l’avventuriero per una sera. “Mi ha portato in un agriturismo tipico, dove hanno cercato in tutti i modi di convincermi che in Romagna si mangia molto bene. Io lo sapevo già, ma ho lasciato fare” ha scritto furbescamente Marco sul suo blog, accompagnando le parole con una foto che lo ritrae decisamente soddisfatto di quanto messo sotto ai denti. La mattina successiva, con la pancia piena, ha percorso 150 km che lo hanno condotto a Porto Tolle, nel cuore del delta del Po, un posto completamente immerso nella natura: “il couchsurfer del luogo mi ha parlato di ristrutturazioni, vespe restaurate e della storia della città.” Marco si è fatto raccontare l’evoluzione delle zone attigue al delta del Po, dalla loro impraticabilità fino alla bonifica e all’insediamento di numerosi paesi e città. Ovviamente, non è stato tralasciato il capitolo riguardante la tradizione culinaria del posto: “mi ha raccontato che il piatto più tipico e difficile da trovare altrove è il riso carnaroli cotto in un modo particolare e molto lungo con l’aggiunta di fagioli secchi” ha scritto Marco sul blog, specificando anche il nome della pietanza nel dialetto del posto: Risi e fasoi.

Marco Invernizzi - foraturaLa giornata di oggi, incominciata con una brutta sorpresa, è stata illuminata dall’arrivo nell’incantevole Venezia. Appena svegliato, pronto per mettersi in cammino, Marco ha scoperto di aver forato: “dopo ben 2170 km sono riuscito a forare la gomma della bicicletta. Mi stavo quasi iniziando a preoccupare.” L’inconveniente gli ha fatto perdere qualche minuto, e riparato il piccolo danno, l’avventuriero si è fiondato verso Venezia, raggiunta nel tempo record di 2 ore e mezza! Contattato telefonicamente, Marco ci ha parlato dei suoi piani da turista per la giornata di oggi, una delle ultime del suo Giro d’Italia, visto che dopodomani sarà di nuovo a casa, dopo la tappa di domani verso Verona.

di Giacomo Di Valerio

28 agosto 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook