Irama: «Sul palco del Coca Cola Summer Festival per far divertire il mio pubblico» | Intervista

Irama: «Sul palco del Coca Cola Summer Festival per far divertire il mio pubblico» | Intervista
Irama

Qualche mese fa avevamo chiacchierato con lui prima del debutto sul palco dell’Ariston, oggi Irama è pronto a partecipare al Coca Cola Summer Festival, evento dell’estate da ormai parecchi anni. È un ragazzo che sembra più sicuro rispetto a qualche mese fa, il suo nuovo singolo “Tornerai da me” è stato pubblicato da pochi giorni e sta già facendo impazzire i suoi fan che lo supportano sempre anche grazie al suo fortunato profilo Facebook. La sua vita è cambiata ma il giovane Irama è sempre umile e con i piedi per terra, consapevole che questo è un sogno che si sta realizzando e che non ha intenzione di sprecare in nessun modo.

Ciao Irama, raccontaci come è cambiata la tua vita da febbraio a oggi

È cambiato tutto in positivo, ho vissuto molte esperienze nuove e da poco ho pubblicato il mio nuovo singolo che si intitola “Tornerai da me” e che porterò sul palco del Coca Cola Summer Festival 2016 tra le nuove proposte. Ormai manca un giorno a questo evento e sono molto emozionato. Ho continuato a scrivere canzoni, a iniziare nuovi progetti e sono molto entusiasta per quello che mi sta accadendo.

Il Coca Cola Summer Festival può essere considerato un primo traguardo per la tua carriera. Quasi sono le tue emozioni a riguardo?

Non penso assolutamente che sia un traguardo ma semplicemente un punto di inizio. È stata una bella notizia e opportunità saper di poter cantare su un palco così prestigioso però è la parola inizio quella che rappresenta questo percorso. Ho tanto da imparare e tanto da dare, lo dico sempre a tutti perché ci credo particolarmente e se il Festival di Sanremo mi ha dato uno slancio positivo sono certo che arriveranno soddisfazioni anche dal Coca Cola Summer Festival.

Al Coca Cola Summer Festival canterai il tuo nuovo singolo “Tornerai da me”. Di cosa parla questa canzone?

“Tornerai da me” è un pezzo molto schietto, ci sono tante frasi che lo rappresentano. Canto “due vite che non rallentano al bordo di una cascata”, è un intreccio tra una storia d’amore e due vite all’eccesso che non hanno paura di esagerare. Penso spesso che per raccontar qualcosa bisogna anche viverlo sulla propria pelle e capire fino in fondo l’emozione che si prova e in “Tornerai da me” ho provato proprio a scrivere questo è cercherò di trasmettere ciò che provo su quel palco.

Sui social stai avendo grande successo: ti aspettavi tutto questo seguito di fan?

No in realtà non me lo aspettavo così e voglio ringraziare tutti i fan per questa ragione. Penso che comunque il lavoro duro venga ripagato anche se ho ancora tanto da fare e tanto da dire quindi mi prendo tutto il tempo che mi serve e con calma arriveranno tante altre soddisfazioni. L’importante è dare sempre il massimo e lavorare bene.

Quali sono i tuoi obiettivi per il futuro?

Adesso devo pensare a lavorare divertendomi e a far divertire le persone. È la cosa che più mi sta a cuore in questo momento. Voglio regalare emozioni e sensazioni positive al pubblico. Domani salire su quel palco sarà una cosa bellissima e voglio dare il massimo.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook