Sanremo 2016, errore nel conteggio dei voti: Miele squalificata dopo aver già passato la manche

Sanremo 2016, errore nel conteggio dei voti: Miele squalificata dopo aver già passato la manche

Quando Conti ha annunciato: “C’è stato un errore nel conteggio dei voti della sala stampa per quanto riguarda la prima manche della gara dei giovani” è mancato un battito a tutti noi della sezione musica. Un po’ perché tutti tifavamo per Miele, pur riconoscendo la grande bravura di Gabbani, un po’ perché errori del genere a Sanremo andrebbero largamente evitati.

Insomma, ha ricordato un po’ quello che è successo a Miss Universo: all’ultimo momento “Ah, no, scusa, non sei tu, è l’altra!”. Illudere così un giovane talento è crudeltà pura, e soprattutto dov’è la fantomatica professionalità di mamma Rai?

Possiamo capire che l’Ariston faccia un certo effetto, ma non pensavamo fosse così emozionante da commettere errori tanto eclatanti anche per chi fa il conteggio dei risultati e tecnicamente fa solo quello per 5 serate.

Questa sera sono stati commessi degli errori grossolani che non dovrebbero appartenere al Festival di Sanremo. Squalificare una cantante dopo che il conteggio di voti passa controlli su controlli. É anche questo il Festival? La situazione è parecchio imbarazzante, sia per la produzione che soprattutto per l’artista in gara.

Possiamo solo immaginare come si sia sentita la giovane Miele nel ricevere questa notizia. Però “Sanremo è Sanremo”, lo dice lo share. Il risultato é stato comunque ribaltato: 49% su Miele, 50% e passa su Gabbani. E Conti non contento infierisce pure dicendo che come premio cercherà di far comunque cantare Miele nella serata di domani.

Parlerà da sé il successo post Sanremo. Noi siamo tutti con Miele!

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook