The Who: annunciate le nuove date dei concerti dopo il rinvio

The Who: annunciate le nuove date dei concerti dopo il rinvio

Non c’è da temere, l’attesissima tournè degli storici The Who è al sicuro, ora più che mai sono pronti a tornare sulla scena, con una serie concerti da non perdere.

I The Who adesso possono dirsi carichi a ciò che gli aspetta: più di 20 concerti in giro per il nord degli Stati Uniti. Un evento che aveva già mobilitato i fans di tutto il mondo, eppure, a causa di una meningite virale che ha colpito il frontman Roger Daltrey, lo staff è stato costretto a rinviare i concerti all’anno prossimo per permettere una completa guarigione.

Ma il buon Rock’n’Roll vince sempre e il “The Who Hits 50!” continuerà, lo ha annunciato la stessa band attraverso i propri profili poche ore fa. Di conseguenza non è tardato ad arrivare l’entusiasmo dei fans già in attesa delle nuove date con il biglietto fra le mani.
Non ci sarà da aspettare molto, la tournée avrà inizio a febbraio 2016 da Detroit con date a Toronto, New York, Chicago e Los Angeles concludendo la serie di concerti il 29 maggio a Las Vegas, tutte le tappe sono state riconfermate e il biglietto acquistato in precedenza resta valido per i nuovi eventi.

Della storica formazione, sul palco insieme a Roger Daltrey, rimane solo il chitarrista Pete Townshend che ha promesso ai fans un ritorno “più forti di prima”, seguito dallo stesso frontman che ha confermato di essere sulla strada della guarigione ma con bisogno di assoluto riposo.

Per i The Who si tratta dell’ultima tournée della loro carriera, l’ultima occasione per poter ammirare dal vivo chi ha scritto la storia del rock, questo ovviamente secondo quanto detto in precedenti dichiarazioni. Ma un ripensamento non è da escludere, di certo una tappa in Italia non sarebbe male, ad inizio concerti era stato annunciato un giro del mondo, per questo le sorprese potrebbero arrivare presto.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook