Aggressione omofobica a Milano nel dopopartita

L’altra notte a Milano si è verificata  un’aggressione, a poca distanza dal teatro Strehler dove si stava concludendo la XXVI edizione del Festival Mix di cinema gaylesbico organizzato da Cig Arcigay Milano. A renderlo noto l’ Arcigay Milano con un comunicato, in cui sillegge: “Due ragazzi di 23 anni sono stati prima insultati, poi minacciati con un coltello, poi aggrediti con pugni e schiaffi da un gruppo di coetanei che li avevano individuati sul tram 14 preso alla fermata Lanza. Fortunatamente l’aggressione si è conclusa senza eccessivi traumi, grazie al coinvolgimento – seppur tardivo – di un passeggero. I ragazzi stanno bene e hanno sporto denuncia presentando il referto medico che predispone alcuni giorni di prognosi.”.

Marco Mori, presidente del CIG Arcigay Milano inoltre ha  dichiarato: “È paradossale pensare che mentre il sagrato del Piccolo viveva una festa nella festa per la conclusione del MIX e la vittoria della nazionale, alcuni cretini hanno potuto compiere aggressioni quasi indisturbati e legittimati dal silenzio e della paura di chi per vari motivi si trova di fronte a gozzoviglie oltre alla soglia della legalità……”

L’esultanza per la qualificazione della nazionale di calcio non può essere il pretesto per abbandonarsi ad atti di violenza gratuita contro inermi persone colpevoli solo di avere dei gusti sessuali diversi dai tuoi.

Sebastiano Di Mauro
30 giugno 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook