Milano: pensieri laici sulle famiglie ai giardini Montanelli

In  una Milano laica e pluralista, domenica 3 giugno si studiano le nuove famiglie; partecipa l’astrofisica Margherita Hack

Domenica 3 giugno alle ore 15, presso i giardini Indro Montanelli di via Palestro, in concomitanza con la visita di Papa Benedetto XVI a Milano, per la celebrazione dell’Incontro Mondiale delle Famiglie,  Il Coordinamento Arcobaleno delle associazioni LGBT di Milano, proprio  per ricordare che lo Stato italiano è uno Stato laico e sovrano, che ha il dovere di rispettare e riconoscere tutti i cittadini, invita la cittadinanza a un pomeriggio di lezioni all’aperto intitolato “Pensieri laici sulle famiglie” per sottolineare come la società di oggi mostra una varietà di nuclei affettivi.

L’incontro sarà aperto da un saluto di Margherita Hack, astrofisica di Trieste. Poi seguiranno gli interventi di: Matteo Winkler, giurista Università Bocconi, Daniela Danna, sociologa, Università Statale, Michele Saporiti, filosofo, Valerio Pocar, sociologo, entrambi  dell’Università Bicocca.

A questa festa alternativa ci saranno coppie sposate civilmente, coppie etero o gay con e senza figli,  single, famiglie tradizionali con figlie e figli LGBT  Genitori LGBT che hanno avuto figli in relazioni precedenti o tramite il ricorso alla procreazione assistita.

All’interno della giornata si svolgerà anche la Festa di Famiglie Arcobaleno (che era stata precedentemente spostata causa maltempo), con lo spettacolo di “Piccolo uovo”, l’accademia del gioco dimenticato per i bambini e la distribuzione gratuita di materiale informativo prodotto insieme a Legambiente.

Sebastiano Di Mauro
31 maggio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook