Battlefield Hardline – Uno spinoff riuscito

Battlefield Hardline – Uno spinoff riuscito

Introduzione

Battlefield hardline è un titolo sviluppato da Visceral e dispone di un motore di gioco Frostbite 3, lo stesso usato per Battlefield 4. Hardline uscito a marzo 2015 è uno Spin-Off della famosa saga di Battlefield.

Il titolo conta due modalità di gioco: giocatore singolo e multigiocatore, ed è uscito per la maggior parte delle piattaforme: PlayStation 4, Xbox One, PlayStation 3, Xbox 360, Microsoft Windows.

La campagna conta ben 10 mappe e, se giocata con impegno, si finisce in un paio di  pomeriggi, perché è abbastanza breve.

Il gioco presenta anche moltissimi DLC, ma sfortunatamente solo per il multigiocatore.

La Storia ricorda molto la serie televisiva CSI o perlomeno una serie TV poliziesca a detta di alcuni giocatori.

 

Trama

Giocheremo nei panni di un ufficiale della SWAT di nome Nick Mendoza, al nostro fianco

Khai Minh Dao una detective con molta esperienza nel settore, che ci accompagnerà nelle nostre indagini contro il crimine organizzato e non solo.

In quasi ogni missione ci sarà una nuova location, dalla punta di diamante come può essere il bellissimo deserto della California fino ai bassifondi della città di Miami.

I personaggi ritratti nella storia sono molto curati nei dettagli con molta fluidità rispetto ai capitoli scorsi

Gameplay

Il Gameplay è ben fatto in ogni parte, ma soprattutto nello stealth che è fatto eccellentemente, infatti gli sviluppatori avevano già accennato che era concentrato esclusivamente su di esso e ci sono riusciti molto bene a detta dei giocatori.

La cosa che accadrà maggiormente sarà stendere o arrestare i delinquenti senza nemmeno l’uso di armi, ma con l’aiuto di Gadget o anche grazie allo Scanner che marcherà i nemici tracciandoli costantemente in modo da aiutarci ad abbatterli quando meno se lo aspettano intimandogli ad arrendersi.

 

Il Multigiocatore e le sue varie modalità

Il multigiocatore è diviso in due fazioni da scegliere Criminali e Poliziotti, oltre a queste anche suddiviso in quattro classi: Professionista, Operatore, Meccanico e Rinforzo; ognuna di queste ha una o più armi che caratterizzano quella classe.

L’arsenale a disposizione è molto vasto e consente ai giocatori di personalizzare una qualsiasi arma quasi completamente

Si suddivide in tante e varie modalità, le più giocate sono:Soldi sporchi,salvataggio,rapina e corto circuito.

Rapina: Consiste che i rapinatori devono rubare i soldi e portarli nel punto di estrazione.

Soldi sporchi: Entrambe le squadre si battono per recuperare i soldi al centro della mappa per poi metterli nel proprio camion blindato.

Corto circuito: Famosa modalità dove i protagonisti sono i veicoli e bisogna conquistare vari territori

Salvataggio: La squadra SWAT ha il compito di  salvare gli ostaggi tenuti in ostaggio dai criminali

Crosshair: I criminali devono riuscire a  uccidere un VIP protetto dalla polizia

 

Espansioni

Il gioco ha due  versioni, la più comune cioè la Standard edition e la Premium edition che contiene oltre a tutti  i DLC usciti anche armi aggiuntive, maschere bonus e altri moltissimi vantaggi.

I DLC in totale sono ben 4, sfortunatamente tutti a pagamento;

Criminal Activity: Include quattro nuove mappe (Backwoods,Code Blue,The Beat e Black Friday),due nuovi veicoli,tre nuove armi, la nuova modalità Bounty Hunter e sei maschere.

Robbery: Quattro nuove mappe (Banchine, Punto di rottura, Museo e Distretto 7), quattro nuove armi, due nuovi gadget, due veicoli per fazioni, nuove mimetiche e la nuova caratteristica “Leggendario”.

Getaway: Dodici nuove armi e una mappa (Train Dodge).

Betrayal: Quattro mappe (Alcatraz, Cimitero, Chinatown e Sul filo), sette nuove armi, due veicoli, nuove assegnazioni e mimetiche armi “Leggendario”.

Battlefiled Hardline fino ad oggi ha venduto circa 4 milioni di copie, è comunque  un brand in evoluzione ogni anno o quasi, e a detta di molti similissimo come Gameplay online a Counter-Strike.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook