Fifa 17 qualche mese dopo Quali sono le novità?

Fifa 17 qualche mese dopo Quali sono le novità?

Fifa 17: prendersi i propri rischi

PREMESSA

Fifa 17 è l’ennesimo capitolo della saga calcistica che punta a migliorarsi ogni anno, con nuove modalità e ottimizzazioni a quelle già presenti. Ma la vera domanda sorge subito, cosa avranno aggiunto di nuovo? E soprattutto, cosa avranno migliorato.

ALEX HUNTER

Questa è la vera e prima novità del titolo, la modalità storia, che ci porterà a prendere parte alla vita di un giovane ragazzo cresciuto nei campi di periferia di nome Alex Hunter. Grazie a questa modalità potremo vedere la sua crescita calcistica fino ad arrivare ai più grandi stadi d’Inghilterra, ma oltre a questo paese non potremo trasferirci in squadre estere e questo ovviamente può essere un limite. Una cosa molto bella è la possibilità di poter dare risposte multiple durante le varie situazioni a cui si presterà il nostro protagonista.

Durante la Storia, potremo allenare il nostro giocatore, oppure simulare i vari allenamenti.

La scelta di far svolgere la storia in Inghilterra è stata anche grazie alle licenze ottenute, si perchè ogni stadio e allenatore saranno presenti nei minimi dettagli, e questa è un’altra novità.

La storia è ben sceneggiata e ci dà modo di vedere diverse situazioni interessanti, però c’è un punto a sfavore, ci sono dei momenti morti, in cui giochi e ti alleni ma non ci sono scene di intermezzo che rendono interessante il tutto.

Alla fine del tutto purtroppo non puoi andare avanti e questo per qualcuno potrebbe essere una cosa negativa.

Carriera Allenatore

Ora parliamo della modalità carriera, rinnovata e più complessa, ora avremo degli obiettivi da raggiungere durante l’anno o in massimo tre anni.

In più, in base ai giocatori che compreremo potremo migliorare nel settore finanziario delle magliette vendute, ovviamente facendo acquisti ad effetto.

Potremo vedere tutte le manovre finanziarie della squadra per assumere una componente più realistica che mancava alla modalità carriera.

Si ripresenta l’opzione degli allenamenti (Amata in Fifa 16 e che ha riscosso un buon successo), in cui potremo allenare i nostri giocatori e farli crescere di Overall.

Il mercato è stato modificato per la presenza anche dei parametri zero, che però renderà il tutto un po poco credibile, dato che dopo due o tre anni si potrà avere una squadra stellare.

Come nei precedenti Fifa potremo scegliere di fare la Carriera Allenatore solo allenando oppure con un giocatore- allenatore, in cui potremo avere il nostro giocatore ma dovremo fare il mercato e le formazioni e così via.

Frostbite

Il Frostbite Engine è il nuovo motore di gioco dedicato ai nuovi giochi EA, ed è stata la più grande novità insieme alla modalità storia.

Questo Engine rende il Gameplay più lento e ragionato e i contrasti sono molto più realistici.

Poi grazie a questo sono state migliorate di molte le facce dei giocatori e anche l’erba del campo, resa più realistica.

Ultimate Team

Ormai l’Ultimate Team è una tradizione in Fifa e ogni anno assistiamo a nuove Novità, l’anno prima è stato quello della modalità Draft che ha riscosso un certo successo, mentre quest’anno ci sono ben due novità: FUT Champions e Creazione rosa.

Il FUT Champions è praticamente un torneo nel Weekend in cui devi fare un limite massimo di partite e in base a che posizione ti classifichi alla fine vinci dei premi, per esempio pacchetti e crediti.

La creazione rosa ti permette di accettare sfide in cui devi creare rose in base alle richieste che ti danno, ma ovviamente ti danno dei pacchetti in cambio e altre cose, per esempio carte speciali.

Pro Club e Telecronaca

Il Pro Club è stato cambiato in qualcosina, la visione dei punti da mettere al giocatore ora è diverso, ma alla fine è sempre la stessa modalità, solamente con questa piccolissima aggiunta.

Parliamo della telecronaca, ben poco migliorata, ma bensì riciclata con i vecchi giochi della serie.

Riassunto Finale

In poche parole EA con questo Fifa ha provato a rischiare tanto, creando un nuovo motore di gioco e una nuova modalità e apportando molte modifiche alle altre. Quindi vanno i meritati applausi per questo rischio preso. Anche se la possibilità di fallimento poteva essere abbastanza alta, gli sviluppatori sono riusciti a fare un signor gioco di calcio, sperando che con Fifa 18 migliorino il tutto oltre alla modalità storia già annunciata.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook