Miitomo la nostra recensione. Domani in Italia

Miitomo la nostra recensione. Domani in Italia
Mi sembrava giusto concludere l’articolo in questo modo! Ci vediamo su Miitomo!

Una nuova Nintendo

Nonostante i limiti tecnici delle proprie console, Nintendo ha sempre trovato una via per essere unica, sopravvivendo ad ogni console war distaccandosi completamente dai competitors. Nintendo DS e Wii sono stati un chiaro esempio di come si può fare di più con meno risorse ed è grazie a tali innovazioni se oggi siamo abituati ad alcuni standard nel modo di video-giocare, ma veniamo a noi! Nel presente, Nintendo, cambia leggermente rotta, strizzando finalmente l’occhio alla realtà che ci circonda. La sua nuova console, che sarà presentata a breve, sembra possedere delle caratteristiche che la renderanno attuale in termini di potenza (specie grafica), ma soprattutto andrà a collegare due grandi mondi, quello delle console portatili e quello delle console casalinghe. Sembra infatti che avremo presto la possibilità di possedere una pratica e potente console che potrà essere collegata alla nostra tv oppure portata in giro nelle nostre tasche, offrendoci un’esperienza di gioco comoda, dinamica e all’avanguardia. Il come? Lo scopriremo presto! Di questo piano fa parte anche il nuovo colpo di coda Nintendo, che prevede, grazie all’accordo con il colosso DeNA (Sviluppatore dedicato al mondo mobile), di sbarcare con app del tutto originali imponendosi sui nostri smartphone.

Miitomo rappresenta il grande debutto mobile, ed in questa recensione andremo a sviscerare il nuovo prodotto dalle tinte social a marchio Nintendo.

2duerigheMiitomo
Il mio Mii appena creato!

Miificazione

Appena aperta l’app e scaricati per la prima volta i dati necessari all’avvio, verremo subito accolti con la solita aria giocosa e spensierata tipica di titoli Nintendo quali “Tomodachi Life” oppure “Animal Crossing” e ci verrà spiegato in pochi semplici passi come creare o importare un Mii (si, potrete importare il vostro Mii direttamente da Wii U o 3ds tramite QR code). Nella fase di creazione del nostro alter ego digitale, potremo caratterizzarne nome, altezza, forma fisica, caratteri generali del viso (capigliatura, occhi, naso ecc), per poi completare la nostra controparte fornendo indicazioni riguardanti il carattere e la caratterizzazione della voce! Si, i Mii, in modo simile a Tomodachi Life, saranno dotati di voce propria e vi strapperanno non poche risate grazie alle loro esilaranti battute accompagnate da improbabili accentazioni!

Miitomo 2duerighe
La schermata di gioco principale

Le domande social

L’esperienza di Miitomo è interamente basata su un concetto di domande/risposte. Infatti, in questo social network, non avremo a disposizione un vero profilo da riempire con nostri pensieri o contenuti multimediali, bensì esso sarà rappresentato da una lista di domande a cui risponderemo. I quesiti sono fra i più disparati, partendo da domande come “Cosa hai fatto lo scorso fine settimana?” arrivando a concetti più assurdi quali: “Cosa faresti se ipoteticamente avessi una 25esima ora al giorno da poter sfruttare?”. Le domande ci saranno rifilate dal nostro Mii personale o dai Mii rappresentanti i nostri amici, dei quali potremo ovviamente venire a scoprire domande e risposte a loro propinate. Lo scambio di domande, seppur possa sembrare banale, si rivela molto più efficace del previsto. Rispondere in maniera ironica, oppure commentare la risposta ad una domanda posta ad un vostro amico, risulterà estremamente divertente e la curiosità di scoprire cose sempre più bizzarre sui vostri amici, vi spingerà sempre ad andare alla domanda successiva, invogliati anche da un sistema che, per ogni risposta data, ci farà guadagnare monete di gioco e accrescere il nostro “livello di popolarità”.

Mii 2duerighe
Un amico mi pone una domanda

Vesti e scatta

Fra le altre funzionalità principali ci sono il Guardaroba, il Negozio, Sgancia Mii e le funzionalità offerte da Miifoto.

Il Guardaroba altri non è che l’armadio digitale del nostro Mii. Aprendo l’apposita schermata avremo a disposizione tutti gli abiti acquistati per il nostro personaggio, con la possibilità di salvare combinazioni di vestiti per un cambio più rapido e frequente.

Il Negozio è una piattaforma perfettamente organizzata, con una sezione che conterrà ogni giorno vestiti diversi, ed un catalogo standard che invece si amplierà soltanto col salire di grado acquistando vestiario ed ottenendo “punti stile”. I vestiti sono acquistabili con le monete di gioco.

Attraverso la schermata del Negozio, potremo anche accedere al mini-gioco “Sgancia Mii”, che ci permetterà di lanciare il nostro Mii scegliendo una traiettoria ed in base ai rimbalzi che esso farà potrà capitare su dei capi di abbigliamento che a fine partita rappresenteranno la nostra ricompensa.

Altra gradita feature è rappresentata da Miifoto. In questo pannello potremo importare fotografie scattate col nostro dispositivo ed arricchirle con i buffi Mii, scegliendo per loro pose, espressioni ed altri dettagli. Potremo anche comporre la nostra Miifoto da zero, scegliendo uno sfondo fra quelli disponibili di default.

2duerighe
Acquistando vestiti nel Negozio, come sto?!

Superficiale? Non esattamente!

Sicuramente Miitomo non è in grado di sostituire social come Facebook, ed i motivi sono chiaramente legati alla differente profondità in termini sociali. Eppure, se è vero che ogni social network ha delle caratteristiche che lo rendono utile a se stesso, Miitomo ci ha colpiti molto a riguardo. Ci aspettavamo infatti un esperimento simpatico e superficiale, ed invece il risultato, sebbene mascherato da una grafica colorita e cartoonesca, risulta molto più valido di ciò che ci aspettavamo. Dopo circa 10 giorni di utilizzo dell’app, notiamo che abbiamo aperto miitomo almeno una volta al giorno e che non siamo per nulla annoiati dal continuare a rispondere alle domande del nostro Mii o a scoprire cose che non ci aspettavamo riguardo i nostri amici. La semplicità con cui Nintendo ha organizzato l’app la rende veloce ed intuitiva, l’integrazione con FaceBook e Twitter consentono un’immediata condivisione dei contenuti e l’importazione dei nostri amici in modo pratico e veloce. Ciò che ci è piaciuto molto è stato notare quanto il prodotto risulti genuino. Infatti, rispetto agli attuali social network, l’impressione che Miitomo ci ha dato, non è mai stata quella di un social che ci porta ad impicciarci degli affari altrui, ma piuttosto di una piattaforma che diverte e stimola la curiosità. Infatti, non andremo mai sul profilo di una persona per sapere che tipo è o quante foto da figo/a si fa, o che tipo di post pubblica per poterlo etichettare, ma piuttosto saremo sempre stimolati dalla curiosità di sapere “chissà X come ha risposto a questa assurda domanda!”

Infine, grazie alle novità riguardanti il nuovo sistema di fidelizzazione Nintendo, collegato fra l’altro alle prossime console della grande N, si è anche più portati ad utilizzare lapp. Infatti, raggiungendo determinati obiettivi, riceveremo dei punti da poter spendere su catalogo My Nintendo, potendo acquistare giochi scontati, temi, vestiti, contenuti digitali e molto altro!

Mii Kero
Un’applicazione possibile dei Mii sulle vostre foto

Conclusioni

Miitomo ci è piaciuto molto. La sua semplicità ed il concetto di domanda/risposta rendono il prodotto fresco ed interessante quanto basta. La simpatia dei Mii non farà altro che stregarvi, con la voglia di aprire l’app giusto per vedere qualche ridicola moina e farsi due risate con le loro voci. Contiamo sul fatto che Nintendo migliori la stabilità dell’applicazione e aggiunga nuove feature per intrattenerci, come ad esempio il poter decorare la propria stanza o il poter porre noi stessi delle domande, ma siamo certi che, visto il grande successo riscontrato in Giappone (oltre un milione di download nella prima settimana), non dovremo attendere molto per aggiornamenti corposi che estendano l’esperienza di gioco. In sostanza vi consigliamo di provare l’app in uscita il 31 Marzo per sistemi IOS e Android e scaricabile gratuitamente. Miitomo potrebbe rivelarsi il perfetto svago durante i vostri 10 minuti di noia, offrendo un’esperienza nuova e genuina.

miitomo
Mi sembrava giusto concludere l’articolo in questo modo! Ci vediamo su Miitomo!
Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook