Animeland – Racconti tra manga, anime e cosplay

Animeland – Racconti tra manga, anime e cosplay

Animeland non poteva venir presentato in un momento migliore. Mentre Suicide Squad è pronto per l’uscita, Ghostbusters è nelle sale e si parla ancora di X-Men, Batman Superman, il regista Francesco Chiatante ci porta behind the scene.

Venerdì 12 agosto ore 20.00 all’Isola del Cinema, presso Cinelab, nella splendida cornice dell’Isola Tiberina a Roma, il documentario Animeland, verrà proiettato alla presenza del regista e parte del cast.

Viaggio tra cartoni animati giapponesi e non, manga, anime e cosplay, attraverso ricordi, aneddoti e sogni di personaggi il cui immaginario e la cui vita sono stati influenzati da fumetti e cartoons.

Numerosi gli intervistati nel film: dall’animatrice e mangaka Yoshiko Watanabe, allo stilista Tokidoki, da cantanti come Caparezza ad attori come Paola Cortellesi Valerio Mastrandrea, ma anche registi italiani e stranieri.

Il film low budget ideato e realizzato dallo stesso regista che ne ha curato anche il montaggio, la fotografia e la post produzione, è stato presentato in anteprima mondiale all’ultima edizione del Roma Fiction Fest ed è stato quindi proiettato in numerosi festival e rassegne tra cui il Lecce Film Fest, la rassegna Nemoland di Firenze, il Far East Fest 2016 di Udine e il Festival dell’Oriente di Roma.

Ho sempre sognato – sottolinea Francesco Chiatante – di raccontare i mondi di manga, anime e cosplay a modo mio. E quale idea migliore del farlo coinvolgendo tutti i miei “miti”, creando un film da tutti i loro racconti? Con Animeland ho trovato il modo di poter contribuire a questi immaginari fantastici che hanno influenzato i ragazzi, per generazioni, da fine anni ’70 ad oggi!”.

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook