Tutti vogliono qualcosa, Richard Linklater il college e gli anni 80′

Tutti vogliono qualcosa, Richard Linklater il college e gli anni 80′

Dopo l’ambizioso e sperimentale progetto di Boyhood Richard Linklater torna sul grande schermo con Tutti vogliono qualcosa seguito ideale e spirituale di Dazed and Confused (La vita è un sogno) film del 1993 che mostrava l’ultimo giorno di liceo in una cittadina Texana negli anni 70′.

In Tutti vogliono qualcosa ci troviamo invece nel mondo universitario dei primi anni 80′ tre giorni prima dell’inizio delle lezioni.
È il 1981 e il giovane Jake Bradford (Blake Jenner) si trasferisce al college per unirsi alla squadra di baseball universitaria, si troverà a prendere possesso di un’abitazione sgangherata insieme agli altrettanto sgangherati compagni di squadra.

Ognuno di loro era abituato ad essere il migliore nelle loro rispettive città, qui invece dovranno sudarsi un posto fisso in squadra in vista del campionato, si genererà dunque un folle mix fatto di accesa competizione per ogni mnima cosa, testosterone, cameratismi e tanto divertimento.
Superate le diffidenze iniziali Jake si unirà al gruppo in un pazzo week-end che precede l’inizio delle lezioni in una costante ricerca del divertimento e forse anche dell’amore.

Il film è una sorta di prologo alla vita e al futuro in cui le prospettive sono tutte in divenire.
Il divertimento è la costante del film, la pellicola ne è permeata, è l’istantanea di una generazione che ha fatto della ricerca del divertimento una missione di vita, una generazione priva di internet e socal network, pronta a tuffarsi a capofitto in tutto ciò che la vita ha da offrire, seguiamo così i protagonisti nelle situazioni più disparate, si passa da locali country a concerti punk, da club che sparano musica disco a party sperimentali di studenti di teatro.

La pellicola scorre liscia e alla fine del film si ha la sensazione di aver passato la >serata in compagnia di vecchi amici in una notte di sbronze.
Glen Powell, membro del cast, afferma sul film: «I film di Rick sono fondati sulla vita reale. Questa non è una storia sul raggiungere una meta, ma piuttosto sul cogliere l’essenza del momento. Non è piena di colpi di scena. E’ un film su dei ragazzi che vivono insieme e su quello che li preoccupa di questo particolare weekend».

Come aveva fatto in precedenza con La vita è un sogno il regista ha riunito per questo film un cast di attori giovani ed emergenti, ( tutti con un passato nel baseball più o meno professionistico, il che rende le scene di sport più realistiche) degna di nota l’ottima interpretazione di Glen Powell nei panni di Finnegan, divertente chiacchierone pseudo-filosofico.

Ottima anche la rievocazione meticolosa e realistica dei primi anni 80′ frutto del lavoro dello scenografo Bruce Curtis.
Da sottolineare la bellissima colonna sonora ricca di pezzi intramontabili, tra cui Everybody Wants Some dei Van Halen che da il titolo alla pellicola.

TITOLO ORIGINALE: Everybody Wants Some!!
PAESE: U.S.A.
REGIA: Richard Linklater
SCENEGGIATURA: Richard Linklater
FOTOGRAFIA: Shane F. Kelly
GENERE: Commedia
CAST: Blake Jenner, Ryan Guzman, Tyler Hoechlin, Glen Powell, Wyatt Russell, Zoey Deutch, Will Brittain, Dora Madison
DURATA: 117′
VOTO: 7
USCITA NELLE SALE: 16 Giugno 2016

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook