I film vincitori di Un Certain Regard – Festival di Cannes 2016

I film vincitori di Un Certain Regard – Festival di Cannes 2016

Al teatro Debussy si è decretato il vincitore del Un Certain Regard. Tutti in fermento per conoscere il nome del film che farà parlare di sé per tutto l’anno. La giuria sale sul palco, con in testa la presidentessa Marthe Keller (attrice), Svizzera, coadiuvata dagli altri membri della commissione Jessica Hausner (regista), Austria; Diego Luna (attore, regista e produttore), Messico; Ruben Östlund (regista), Svezia; Céline Sallette (attrice), Francia.

 

jury un certain regard

Emozionati ma con idee chiare, uno per volta sanciscono un premio lasciando con il fiato sospeso cast e crew dei 18 film che provengono da 20 paesi differenti.

“Siamo onorati – esordisce Marthe Keller – di essere stati incaricatti di questo delicato compito, dato il livello di lavori nella selezione 2016. Ogni film è stato ricco di scoperte cinematografiche o occhio rivelatore nel mondo, parlando di temi come la famiglia, la politica e le differenze culturali”.

Premio UN CERTAIN REGARD
motivazione: originalità del film, girato in bianco e nero, siamo stati tutti unanimi

the happiest

HYMILEVÄ MIES (The Happiest Day in the Life of Olli Mäki)
regia di Juho Kuosmanen

Anno di produzione: 2016
Paese: Finlandia, Germania, Svezia
Durata: 92 minuti

Cast: Jarkko Lahti, Oona Airola, Eero Milonoff

“Sono molto sorpreso di questo premio – dice il regista – è il primo festival a cui ho partecipato, il primo film che fatto davvero da solo. Grazie alla mia crew, alla mia famiglia che è qui e devo dire che solo grazie a voi riesco a essere ciò che ho bisogno di essere.”

Sinossi: nell’estate del 1962, ha l’opportunità di diventare campione del mondo di box nei peso piuma. Dalle campagne finlandesi, alle luci della ribalta di Helsinki, ogni cosa è stata preparata per la sua fama e fortuna. Tutto ciò che Holli deve fare è perdere peso e concentrarsi. Il suo problema è che si è innamorato di Raija.

Premio della GIURIA
motivazione: film sulla famiglia che in questo film è distrutta nel profondo.fuchi

FUCHI NI TATSU 
(Harmonium)
regia di Fukada Kôji

Anno di produzione: 2016
Paese: Giappone, Francia
Durata: 118 minuti

Cast: Asano Tadanobu, Mariko Tsutsui, TaÏga, Kanji Furutachi

Sinossi: Toshio assume Yasaka nella sua officina. Il suo vecchio conoscente, che è stato appena rilasciato dalla prigione, inizia ad immischiarsi nella vita della famiglia di Toshio.

MIGLIORE REGIA
motivazione: film compassionevole, intelligente, divertente

MATT ROSS
per CAPTAIN FANTASTIC

Anno di produzione : 2015
Paese : USA
Durata : 120 minuti

Cast: Viggo Mortensen, Frank Langella, George Mackay, Kathryn Hahn, Steve Zahn, Ann Dowd

“Non si fanno i film da soli – dichiara il regista – Condivido il premio con i miei produttori, la crew e la mia famiglia che è qui e mi ha sempre supportato. Grazie”

Sinossi: Nelle profonde foreste del Nord Ovest del Pacifico, isolati dalla società, un padre devoto dedica la sua vita a trasformare i suoi sei figli in straordinari adulti. Ma quando una tragedia colpisce la famiglia, sono costretti a lasciare il paradiso che hanno creato e iniziare un fiaggio nel mondo esterno che sfida la sua idea di che cosa significhi essere un genitore e avere dubbi e domande su quello che finora ha insegnato loro
(per leggere la recensione di Captain Fantastic clicca qui)

MIGLIORE SCENEGGIATURA
motivazione: esplora le donne in un mondo di uominivoir

DELPHINE COULIN & MURIEL COULIN
per VOIR DU PAYS (The Stopover)

Regia di Delphine Coulin & Muriel Coulin

Anno di produzione: 2016
Paese: Francia, Grecia
Durata: 102 minutes

Cast: Soko, Ginger Roman, Ariane Labed, Karim Leklou, Andreas Konstantinou, Makis Papadimitriou, Alex Manenti, Robin Barde, Sylvain Loreau, Jérémie Laheurte

Sinossi: Alla fine di una missione in Afghanistan, due giovani donne militari, Aurore e Marine, hanno tre giorni di congedo con la loro unità in un resort cinque stelle a Cipro, tra i turisti. Ma non è così facile dimenticare la guerra e lasciare la violenza alle spalle.

PREMIO SPECIALE
motivazione: Film poetico, che affascina, film speciale e originale

tourte rouge

LA TOURTE ROUGE (The Red Turtle)
Regia di Michael Dudok de Wit

Film di animazione.

Sinossi: Attraverso la vita di un uomo naufragato su un’isola tropicale abitata da tartarughe, granchi e uccelli, La Tourte Rouge racconta le tappe fondamentali nella vita di un essere umano.

 

un certain regard

Questi sono i cinque film premiati nella serata indetta per Un Certain Regard.

I film in competizione di Un Certain Regard 2016, come ha detto la stessa presidentessa, sono tutti degni di nota. Nessun premio per Pericle il Nero, unico film italiano in concorso, ma nello stesso tempo non sono stati nominati nemmeno pellicole come Apprentice The Student, che hanno ricevuto in sala un applauso scrosciante.

Guardiamo insieme i 18 film in competizione a Un Certain Regard.


APPRENTICE

Regia di Boo âJunfeng

Anno di produzione : 2015
Paese: SINGAPORE, GERMANY, FRANCE, HONG KONG, QATAR
Durata: 96 minuti
Link recensione: Apprentice

cainiCÂINI

(DOGS)

Regia di Bodgan Mirica

Anno di produzione: 2016
Paese : FRANCE, ROMANIA, BULGARIA, QATAR
Durata : 104 minuti

Captain FantasticCAPTAIN FANTASTIC * Miglior Regia

Regia di Matt Ross

Anno di produzione : 2015
Paese : UNITED STATES
Durata : 120 minuti

Link recensione: Captain Fantastic 

EshtebackESHTEBAK

(CLASH)

Regia di Mohamed Diab

Anno di produzione: 2016
Paese: EGYPT, FRANCE
Durata: 97 minuti

fuchi ni tatsuFUCHI NI TATSU * Premio della Giuria

(HARMONIUM)

Regia di Kôji Fukada

Anno di produzione: 2016
Paese: JAPAN, FRANCE
Durata: 118 minuti

hell or high water

HELL OR HIGH WATER

Regia di David Mackenzie

Anno di produzione: 2015
Paese: UNITED STATES
Durata: 102 minuti

 

hymyileva miesHYMYILEVÄ MIES * Un Certain Regard

(THE HAPPIEST DAY IN THE LIFE OF OLLI MÄKI)

Regia di Juho Kuosmanen 

Anno di produzione: 2016
Paese: FINLAND, GERMANY, SWEDEN
Durata: 92 minuti

la danseuseLA DANSEUSE

(THE DANCER)

Regia di Stéphanie Di Giusto 

Anno di produzione: 2016
Paese: FRANCE, BELGIUM, CZECH REPUBLIC
Durata: 108 minuti

la larga noche de francisco sanctisLA LARGA NOCHE DE FRANCISCO SANCTIS

(THE LONG NIGHT OF FRANCISCO SANCTIS)

Regia di Francisco Màrquez, Andrea Testa

Anno di produzione: 2016
Paese: ARGENTINA
Durata: 78 minuti

la tortue rougeLA TORTUE ROUGE * Premio Speciale

(THE RED TURTLE)

Regia di Michael Dodok De Wit 

Anno di produzione: 2016
Paese: FRANCE, BELGIUM
Durata: 80 minuti

me ever laharim vegagvaotME’EVER LAHARIM VEHAGVAOT

(BEYOND THE MOUNTAINS AND HILLS)

Regia di Eran Kolirin
Anno di produzione: 2016
Paese: ISRAEL
Durata: 90 minuti

OMOR SHAKHSIYA

(PERSONAL AFFAIRS)

Regia di Maha Haj

Anno di produzione: 2016
Paese: ISRAEL
Durata: 90 minuti
Link recensione: Omor Shakhsiya

PERICLE IL NERO

(PERICLE)

Regia di Stefano Mordini 

Anno di produzione: 2015
Paese: ITALY, BELGIUM, FRANCE
Durata: 104 minuti
Link: Pericle recensione e Pericle conferenza

transfigurationTHE TRANSFIGURATION

Regia di Michael O’Shea 

Anno di produzione: 2016
Paese: UNITED STATES
Durata: 97 minuti

 

UCHENIK

(THE STUDENT)

Regia di Kirill Serebrennikov

Anno di produzione: 2016
Paese: RUSSIA
Durata: 118 minuti
Link recensione: The Student

after the stormUMI YORIMO MADA FUKAKU

(AFTER THE STORM)

Regia di Kore-Eda Hirokazu 

Anno di produzione: 2016
Paese: JAPAN
Durata: 117 minuti

varoonegiVAROONEGI

(INVERSION)

Regia di Behnam Behzadi 

Anno di produzione: 2015
Paese: IRAN
Durata: 84 minuti

voir du paysVOIR DU PAYS * Miglior Sceneggiatura

(THE STOPOVER)

Regia di Delphine Coulin, Muriel Coulin

Anno di produzione: 2016
Paese: FRANCE, GREECE
Durata: 102 minutes

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook