Fuga dal Pianeta Terra – “Anche un piano perfetto è inutile senza un eroe che lo porti a termine”

Fuga dal Pianeta Terra – “Anche un piano perfetto è inutile senza un eroe che lo porti a termine”

Quali segreti si nascondono all’interno della famosa Area 51?

La vasta zona militare americana ha sempre suscitato un grande interesse in tutti coloro che credono negli extraterrestri e nel loro arrivo sulla Terra, tanto da essere scelta come ambientazione ideale per molti film fantascientifici.

Finalmente il segreto viene svelato! I protagonisti di Fuga dal Pianeta Terra irrompono all’interno dell’Area 51, aprendo le porte del luogo più misterioso del Pianeta.

Il film d’animazione, presentato in anteprima al Cinema Adriano di Roma, sarà nelle nostre sale il 28 Aprile 2016, ben tre anni dopo la sua realizzazione.

Scorch Supernova è l’affascinante e aitante astronauta della BASA, sempre alle prese con missioni intergalattiche, considerato un eroe da tutti gli abitanti del Pianeta Baab. Gary Supernova è invece suo fratello maggiore (mingherlino e cervellone), che lo assiste dalla stazione base nelle sue innumerevoli imprese, con l’aiuto di computer tecnologicamente avanzati.

fuga3

Quando Lena Thackleman, il capo della BASA, li informa di una richiesta di aiuto proveniente dal Pianeta Oscuro, Scorch è pronto ad indossare la sua tuta per gettarsi in una nuova avventura.

Gary cerca di dissuaderlo, poiché nessun astronauta che nel corso degli anni ha raggiunto il Pianeta Oscuro vi ha mai fatto ritorno. Questo Pianeta è noto anche con il nome “Terra”.

Scorch, sprezzante del pericolo ed intenzionato a fare la più grande impresa della sua vita, parte per il Pianeta Oscuro dove viene subito catturato. Gary allora per amore fraterno, decide di lasciare sua moglie e suo figlio per andare a cercare Scorch.

Entrambe si ritroveranno all’interno dell’Area 51 insieme ad altri extraterrestri catturati dagli umani e tenuti lì per poter sfruttare la loro intelligenza superiore.

È inutile dire che il divertimento è assicurato!

fuga4

Il film si sviluppa su due livelli, o meglio su due pianeti. Sulla Terra, Scorch e Gary mettono su una gang di alieni, tutti diversi per aspetto e dimensione, con l’intento di sfuggire al controllo degli umani e ritornare sui loro pianeti di origine. Sul Pianeta Baab, la moglie ed il figlio di Gary tentano di scovare l’artefice della trappola.

La vicenda è raccontata attraverso il punto di vista degli alieni ed inevitabilmente lo spettatore vede l’uomo come un nemico. La Terra viene descritta come il Pianeta in cui l’evoluzione è avvenuta al contrario. Prima popolata da Dinosauri, animali super intelligenti, ed ora popolata da umani che amano la televisione ed il filo interdentale. Creature che hanno sete di potere, che vogliono dominare la Galassia e che non sono aperte ad ospitare individui provenienti da altri mondi.

Il film viene portato su una dimensione attuale, poiché si vedono alieni intenti a scattare selfie ed amori virtuali nati tra uomini ed extraterrestri grazie ai social network ed ai siti d’incontri.

 

Il film è un susseguirsi continuo di scene divertenti e dinamiche, condite qua e là da viaggi interstellari che a tratti ricordano quelli di Star Wars. Il direttore della fotografia è Matthew A. Ward che ha collaborato con George Lucas nella trilogia dei prequel di Star Wars, e con Robert Zemeckis in ben cinque film. È colui che ha dato un importante contributo allo sviluppo della “fotografia virtuale” moderna.

ESCAPE FROM PLANET EARTH
ESCAPE FROM PLANET EARTH

All’interno di una storia all’insegna dell’avventura non manca di certo la morale!

I due fratelli, nonostante abbiano due modi diversi di affrontare e di vedere la vita, capiscono che la famiglia è un valore importante da custodire. L’uno è la mente, l’altro il braccio, ma insieme si completano e diventano una squadra invincibile.

Si può andare lontano anni luce, esplorare la Galassia, ma quello che ci tiene davvero in vita sono le persone che amiamo!

 

Fuga dal Pianeta Terra ( Escape from Planet Earth)

 

Regia: Carl Brunker

Produzione: Rainmaker Entertainment

Distribuzione: 01 Distribution

Sceneggiatura: Bob Barlen, Carl Brunker

Genere: Animazione, Commedia, Avventura, Fantascienza

Durata: 89 minuti

 

Nelle sale il 28 Aprile 2016!

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook