La settima arte di Vincent Van Gogh

La settima arte di Vincent Van Gogh

VanGogh_LOCChe fioriscano le primule e le margherite bianche del “m’ama non m’ama”, la primavera è davvero arrivata con qualche grado in più rispetto a quelli previsti. Con l’arrivo di questa stagione tutta sorrisi e allergie, si vuole stare fuori il più possibile, mattino pomeriggio e la sera: si abbandonano dunque nel dimenticatoio tutti i luoghi al chiuso, come teatri, palazzi ricchi di mostre, pub soffocanti non provvisti di dehors e i cinema. Ecco qui invece un fortissimo stimolante per recarvi ancora una volta al cinema e godervi il silenzio e la tranquillità della sala: la grande casa di produzione e distribuzione Nexo Digital porta nei cinema italiani “Vincent Van Vogh. Un nuovo modo di vedere”, in esclusiva e solo per la giornata di martedì 14 Aprile 2015 (per vedere l’elenco delle sale che partecipano all’iniziativa, visitate il sito www.nexodigital.it).

Diretto dal regista David Bicherstaff, il quale ci ha lavorato per due anni di fila, questo lungometraggio rappresenta un’opera d’arte (perché di questo si tratta, a tutti gli effetti), che ci consente di accedere alla più grande collezione di opere del Van Gogh Museum of Amsterdam tramite un itinerario straordinario e dettagliato. In occasione del 125° anniversario della morte del pittore tormentato, la città dei tulipani dedica questo nuovo allestimento alla memoria di questo artista e guiderà lo spettatore tra le gallerie e i magazzini del museo (luoghi tendenzialmente non aperti ai visitatori).

L’evento cinematografico offrirà così al pubblico una visita esclusiva e privilegiata tra capolavori e disegni di Van Gogh: da opere famose come I mangiatori di patate o I Girasoli, alle lettere al fratello sino ai disegni e alle annotazioni. Il tutto raccontato tramite le voci di curatori, storici dell’arte, artisti, ma anche di Vincent Willem van Gogh (pronipote di Theo van Gogh), Dominique-Charles Janssens (Presidente dell’Istituto Van Gogh) e Axel Rüger (Direttore del Van Gogh Museum).

Adatto ai grandi appassionati di arte, ma anche a chi non se ne intende particolarmente ed è comunque mosso dalla curiosità di conoscere in modo più approfondito la mente contorta di questo artista dalle molteplici sfaccettature, questo straordinario evento cinematografico che Nexo Digital regala ad ognuno di noi è un appuntamento da fissare sul calendario in questo mese ricco di sole.

Rebecca Cauda
13 aprile 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook