Uomini e topi balza da Broadway al cinema

Uomini e topi balza da Broadway al cinema

poster

Quando ognuno di noi legge un libro e vi si appassiona, uno dei primi desideri (forse forse il secondo) che si esprime è quello di poter dare corpo e sostanza a quei personaggi che tanto si amano, alle cui vicende ci si appassiona, che ci straziano dentro ogni qualvolta vengano malridotti dallo scrittore/scrittrice per qualunque motivo. I nostri occhi sono desiderosi di sapere se il nostro cervello e la nostra immaginazione hanno creato un personaggio corretto: avrà quell’altezza? Avrà quegli occhi, quei capelli, quella voce? E allora in America arrivano i produttori di spettacoli teatrali di Broadway, come angeli caduti dal cielo, i quali danno e creano una rappresentazione viva (molto viva) di quell’opera o di quel libro che ci è entrato nel cuore. Poi oggi, subito dopo o magari facendo passare qualche anno, arriva Nexo Digital, la quale decide di regalare un momento di pura condivisione, superando barriere oltre oceano e creando uno spettacolo cinematografico unico nel suo genere: ed è infatti quello che accadrà martedì 3 marzo 2015, quando il vincitore del Golden Globe e candidato all’Oscar James Franco (127 Ore, Milk) e il candidato per il Tony Award Chris O’Dowd (Bridesmaids, Girls) porteranno sul palcoscenico di Broadway e nei cinema di tutto il mondo “Uomini e topi”, l’opera tratta dal romanzo del Premio Nobel per la letteratura John Steinbeck.

Uno di quei libri da leggere al liceo, ma sicuramente da riprendere in mano quando si è più grandi (si sa, al liceo nulla è un piacere, ma solo un noiosissimo obbligo), che racconta del rapporto tra due uomini e della loro amicizia, totalizzante al punto da essere questo sentimento il vero protagonista di tutta la vicenda: il bracciante Lennie (interpretato da O’Dowd), affetto da un ritardo mentale; James Franco veste invece i panni di un altro bracciante, George, che si prende cura di Lennie, come se ne fosse il tutore. Dotato di un’enorme forza fisica, Lennie sfugge spesso al suo controllo tanto da arrivare un giorno a spezzar l’osso del collo della moglie del padrone del ranch. Disperato George sarà costretto ad una decisione drammatica per sottrarre l’amico dal linciaggio. La scelta dei due protagonisti è ricaduta su due attori che sono riusciti a farsi apprezzare dal panorama mondiale, tanto da ottenere una stella sulla Hollywood Walk of Fame: l’attore e comico irlandese Chris O’Dowd e l’attore/regista James Franco (che si spera abbia messo un bel punto alla sua carriera di stella dei social, smettendo di riempirli di selfie).

Un appuntamento che non si può perdere, adatto a chi ha amato il libro, ma anche a chi ama Broadway e aspetta con ansia che questo tipo di spettacolo arrivi anche in Europa: che dire, per ora accontentiamoci di vederlo comodamente seduti nelle poltrone del nostro cinema preferito.

Rebecca Cauda

18 febbraio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook