Van Gogh e il cinema allo Spazio Oberdan

Van Gogh e il cinema allo Spazio Oberdan

unnamed

MILANO –Prosegue fino al 3 gennaio 2015 la rassegna cinematografica dedicata al grande pittore olandese, in concomitanza con la mostra allestita presso Palazzo Reale fino all’8 marzo.

Allo Spazio Oberdan di Milano sarà possibile vedere alcuni tra i numerosi lungometraggi e cortometraggi dedicati all’artista, figura biograficamente affascinante e complessa: da Robert Altman ad Akira Kurosawa, numerosi registi sono stati ispirati dall’arte e dalla vita di Vincent Van Gogh.

Tra i titoli proposti ci saranno appunto Vincent &Theo (1990) di  Altman, Van Gogh (1991) di Maurice Pialat, mai distribuiti in Italia, e Brama di vivere (1956) di Vincent Minnelli con Kirk Douglas e Anthony Quinn.

Si potranno vedere anche alcuni cortometraggi, come Van Gogh (1948) di Alain Resnais, Io e… Zavattini e  il “Campo di grano con corvi” di Van Gogh di Luciano Emmer, in cui il regista italiano si trova al cospetto del celebre quadro del pittore olandese e Corvi, episodio di Sogni (1990), ispirato all’omonimo dipinto e interpretato da Martin Scorsese.

Inoltre, fino al 31 dicembre, i titolari della Cinetessera della Cineteca di Milano avranno diritto all’ingresso ridotto alla mostra in corso a Palazzo Reale; al tempo stesso, con il biglietto della mostra ci sarà uno sconto sulle proiezioni della Cineteca.

Per ulteriori informazioni e maggiori dettagli  [email protected]  www.cinetecamilano.it

Valeria Gubelli

16 dicembre 2014

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook