Jim Jarmusch in 10 film allo Spazio Oberdan

Jim Jarmusch in 10 film allo Spazio Oberdan

Jim JarmuschDal 27 agosto al 4 settembre lo Spazio Oberdan di Milano proporrà una selezione di 10 lungometraggi di Jim Jarmusch, regista statunitense dell’acclamato Solo gli amanti sopravvivono (2013).

Nato in Ohio da genitori di origine europea, studente di giornalismo, nel 1973 si trasferisce a Parigi per approfondire il Surrealismo: qui inizia la sua passione per il cinema, che lo porta a iscriversi alla Graduate Film School della New York University. La tesi di laurea (Permanent Vacation, 1980) sarà il suo primo lavoro, a cui seguiranno numerosi film apprezzati e premiati dalla critica. Jarmusch spesso si occupa anche della colonna sonora dei suoi film, oltre a collaborare con artisti come Neil Young e Tom Waits.

Tra i titoli selezionati nella rassegna saranno proposti film underground degli esordi, come Permanet Vacation, Stranger than paradise (1984), Daunbailò (1985, con l’inedita coppia Roberto Benigni – Tom Waits), Mystery train (1989) e opere più recenti come il western esistenzialista Dead man (1995, con Jonnhy Depp), il noir Ghost dog (1999), Broken flowers (2005), avventura on the road di un vecchio scapolo alla ricerca della madre del suo presunto figlio e il già citato Solo gli amanti sopravvivono, con Tilda Swinton, storia d’amore senza tempo di due vampiri.

Completano la rassegna due lungometraggi a episodi, Taxisti di notte (1992) , viaggio notturno metropolitano, e Coffee and cigarettes (2003), raccolta di episodi surreali interpretati anche da amici del regista, come Roberto Benigni, Bill Murray e Tom Waits.

Per informazioni e orari delle proiezioni:
[email protected]
www.cinetecamilano.it

Valeria Gubelli
20 agosto 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook