Serata speciale al Lido di Venezia con “Maciste alpino” di Luigi Maggi

Serata speciale al Lido di Venezia con “Maciste alpino” di Luigi Maggi

luigi-maggio-maciste-alpinoIn occasione del Centenario della Grande Guerra, la Biennale di Venezia organizza per la Preapertura della 71. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (27 agosto – 6 settembre 2014) l’anteprima del film muto del 1916 diretto Luigi Maggi, “Maciste alpino”, con accompagnamento musicale dal vivo del jazzista Raffaele Casarano che guida il suo quartetto Locomotive econ la supervisione alla regia e della sceneggiatura di Giovanni Pastrone.

L’invito , rivolto a tutta la cittadinanza, è per martedì 26 agosto (ore 20.15) e con l’occasione, ha spiegato il Presidente Paolo Baratta, verrà inaugurata la Sala Darsena che ospita la proiezione, rinnovata e ampliata da 1300 a 1409 posti.

Eroe popolare, al servizio dei deboli e degli oppressi, Maciste, interpretato dall’attore Bartolomeo Pagano, divo del cinema muto molto in voga e amato dal pubblico dell’epoca, va in guerra e affronta il nemico liberando i suoi compagni dall’oppressione austriaca dopo essere stati imprigionati e minacciati di deportazione. Considerato il miglior film di propaganda bellica prodotto in Italia, le gesta eroiche dei nostri soldati sono narrate con una leggerezza che mette in risalto la drammaticità della storia; oltre alla regia di Giovanni Pastrone (Cabiria), fu assoldato il “mago” degli effetti speciali Segundo De Chomón che usò sovrapposizioni e silhouettes animate per rendere ancora più realistiche e avvincenti le imprese dei soldati italiani.

Aglaia Zannetti
21 luglio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook