I biscotti Savoiardi furono realizzati per la prima volta nel 1348 dal cuoco del conte Amedeo VI di Savoia in occasione della visita del re Carlo IV di Lussemburgo. Nell’occasione, riscossero un grande successo e presero il nome di Savoiardi diventando il dolce più ambito dagli ospiti della casa reale sabauda, nonché una specialità della pasticceria piemontese. Foto di Cinzia Albertoni

I biscotti Savoiardi furono realizzati per la prima volta  nel 1348 dal cuoco del conte   Amedeo VI di Savoia in occasione della visita del re Carlo IV di Lussemburgo. Nell’occasione, riscossero un grande successo e presero il nome di Savoiardi diventando il dolce più ambito dagli ospiti della casa reale sabauda, nonché una specialità della pasticceria piemontese. Foto di Cinzia  Albertoni
Categoria:
Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook