Aquileia, in provincia di Udine, fu la quarta città dell’impero romano, punto cruciale per la diffusione del Cristianesimo. Oggi restano le sue rovine e la basilica risalente al IV secolo con i mosaici pavimentali commissionati dal vescovo Teodoro. L’insieme delle decorazioni costituisce il più vasto complesso musivo a terra dell’Occidente cristiano. Foto di Cinzia Albertoni

Aquileia, in provincia di Udine, fu la quarta città dell’impero romano, punto cruciale per la diffusione del Cristianesimo. Oggi restano le sue rovine e la basilica risalente al IV secolo con i mosaici pavimentali commissionati dal vescovo Teodoro. L’insieme delle decorazioni costituisce il più vasto complesso musivo a terra dell’Occidente cristiano. Foto di Cinzia  Albertoni
Filed in:
Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook