Tautologos III ou Vous plairait-il de tautologer avec moi?

Tautologos III ou Vous plairait-il de tautologer avec moi?

Sabato 10 marzo alle ore 21 il Teatro Arsenale di Milano ha presentato, per la gioia dei nostalgici, Tautologos III ou Vous plairait-il de tautologer avec moi? di Luc Ferrari, classe 1929 uno dei maestri del suono della contemporaneità, tra i protagonisti della scena sperimentale che si è sviluppata a partire dagli anni Sessanta.

Ferrari ha cercato di rompere con gli schemi, di non seguire un genere, un’estetica o una tecnica, ma di lavorare ad una nuova idea di musica o acustica legata ad un luogo, ad un tempo.

Vous plairait-il de tautologer avec moi? prevede la realizzazione, in forma di happening esteso, del lavoro per gruppo di musicisti e attori Tautologos III di Luc Ferrari del 1969, dove gli interpreti, rispettando alcune regole generali definite dal compositore, formeranno un intreccio di voci, gesti, suoni e immagini.

Il pubblico prende posto sulle sedie disposte lungo i lati della sala lunga e stretta del Teatro Arsenale; al centro sono disposte sette pedane quadrate di legno nero su cui salgono i musicisti e 3 piccoli parallelepipedi di legno riservati ad attori, che da subito iniziano con frammenti di performance mentre i musicisti riproducono brevi suoni.

C’è la ragazza che apre la bocca e spalanca le braccia per manifestare meraviglia e poi si ricompone e resta immobile come una statua, il ragazzo che corre per la sala e anche lui, come in preda al malefizio, si irrigidisce, l’uomo dagli occhiali scuri che comincia ad aprire e chiudere un fodero rigido da occhiali facendo un rumore sordo, la ragazza che sventola uno stendardo, una sorta di Marianne senza cappello e senza valori da madre patria.

Ne risulta, per i non nostalgici di quelle sperimentazioni, una pièce un po’ datata, che contiene sicuramente elementi della nostra società: cacofonia, frammentazione, indifferenza. Tutti sembrano schegge solitarie che si muovono senza un disegno composito.

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con ERRATUM di Milano; è a cura di Sergio Armaroli, Steve Piccolo, Scuola Teatro Arsenale, MMT Creative Lab.

Teatro Arsenale | Via Cesare Correnti, 11 – 20123 Milano

Tautologos III ou Vous plairait-il de tautologer avec moi? di Luc Ferrari a cura di Sergio Armaroli, Steve Piccolo, Scuola Teatro Arsenale, MMT Creative Lab Teatro Arsenale | Milano | 10 marzo 2018 | ore 21 Per informazioni sull’evento: 02.8321999 | [email protected]

Attori: Veronica Del Vecchio Greta Di Lorenzo Ian Gualdani Alessandro Pozza Margherita Serra Barbara Villa

Musicisti: Sergio Armaroli, mbira amplificata, Claudio Chianura, elettronica ,Brunhild Ferrari, pianoforte, Francesca Gemmo, tastiera (controller MIDI) Mario Mariotti, tromba Steve Piccolo, voce (and electronic devices) Walter Prati, cello, Gak Sato, theremin, Andrea Vigani, violino.

Con la partecipazione di Gabriele Di Matteo ed Andrea Cernotto Riprese video: Fabio Selvafiorita in collaborazione con ERRATUM, DODICILUNE, MMT Creative Lab, MADE4ART

SCHIAFFINI-

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook