“Dignità autonome di prostituzione” al Bellini di Napoli

“Dignità autonome di prostituzione” al Bellini di Napoli

dignita autononeUn viaggio tra i sentieri del teatro, una visione, un’esperienza impossibile da rivivere.  A grandissima richiesta nuovamente in scena a Napoli, al Teatro Bellini, dal 19 Aprile al 12 Maggio,   “Dignità autonome di prostituzione”, uno spettacolo di Luciano Melchionna, dal format di Betta Cianchini e Luciano Melchionna.  DAdP è la casa chiusa dell’Arte, dove gli attori, come prostitute, sono a disposizione dello spettatore.
In attesa, in vestaglia o giacca da camera, adescano e si lasciano abbordare dai clienti /spettatori, che – muniti di “dollarini”, il denaro locale acquisito con il biglietto d’ingresso – contrattano il prezzo delle singole prestazioni con una “Strana Famiglia” tenutaria della casa. Conclusa la trattativa, “il cliente” – uno, due o piccoli  e grandi gruppi a seconda delle perversioni – si apparta, con l’attore scelto in un luogo deputato dove fruirà di una o più “pillole del Piacere”: monologhi o performances del teatro classico e contemporaneo, atti ad emozionare, far riflettere e divertire lo spettatore, in “uno stupore nuovamente sollecitato”.
Numeroso il gruppo di personaggi “a disposizione” del cliente/attore,  uniti nel motto “Mi paghi prima. E anche dopo , se ti è piaciuto”. Tra questi,  La bolla di piacere, il Raccontoduepunti, il Vampiro, la Stregona, la Frigida, il Bell’Incontro, la Grazia, e poi ancora, l’Anarchico, Giovanni Miccichè, Lolitina, Gnegno, la Bambola rotta, l’Onanista, il Fantasma e Mademoiselle. Contesto avulso dalla realtà circostante, DadP, conduce in un luogo dove  a dettar legge è l’arte, un luogo dove ogni forma espressiva e protagonista, un luogo dove lo stesso spettatore, è attore, di un personaggio nato al momento.  Produttori dell’evento, la Fondazione Teatro di Napoli – Teatro Bellini e l’Associazione “Non camminare scalza”. Dignità autonome di prostituzione ospita inoltre:  “Dignità autonome di.. esposizione”, immagini del Bordello “spiate” da 25 fotografi “voyeur”, che hanno accompagnato finora il “postribolo”nel suo viaggio. “Il Teatro torna a casa”, una pubblicità progresso scritta e diretta da Luciano Melchionna.
Le installazioni e gli elementi scenici sono infine a cura degli allievi  dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, con la supervisione del Professor Tonino Di Ronza.  A rendere l’evento ancor più unico, gli ambienti, il fascino, l’imponenza, del Teatro Bellini di Napoli.

Paolo Marsico
22 aprile 2013

INFO:
TEATRO BELLINI
via Conte di Ruvo – NAPOLI
www.teatrobellinini it – tel.081/5499688
Dignità autonome di prostituzione
dal 19 aprile al 12 maggio 2013
(dal giovedì al sabato alle ore 21:00 – domenica alle ore 18:30)
Orari botteghino:
Feriali 10:30/13:30 – 16:00/19:00 – 20:00/22:30
Dom 10:30/13:00 – 17:00/21:00

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook