5 motivi per cui Notre Dame de Paris è ancora un successo

5 motivi per cui Notre Dame de Paris è ancora un successo

Nel 2002 ha avuto inizio la grande avventura italiana di Notre Dame de Paris, grazie all’infaticabile lavoro di Pasquale Panella e di Riccardo Cocciante. Ancora oggi, a distanza di ben quindici anni, lo spettacolo dei record continua ad affascinare intere platee, conquistando grandi e piccini, con la sua magia e il talento dei membri del cast.

Abbiamo avuto il piacere di assistere alla replica del 29 giugno alla Fiera di Messina, lasciandoci conquistare appieno dall’incanto della rappresentazione. Da oggi, invece, sarà il Teatro Verdura di Palermo a ospitare lo spettacolo per ben cinque serate, fino all’8 luglio.

Una domanda quindi sorge spontanea: quali sono i motivi del suo grande successo? Eccone alcuni.

CORPO DI BALLO
La punta di diamante dello spettacolo consta senza dubbio nelle coreografie e nelle acrobazie curate da Martino Müller, davvero sorprendenti e ammalianti. I ballerini e gli acrobati sono infatti bravissimi e riescono letteralmente a rapire e a coinvolgere lo spettatore, al punto da far scomparire tutto ciò che lo circonda, mentre lui intento gusta appieno ogni salto e movimento.

LUCI E SCENOGRAFIE
Le luci di Alain Lortie amplificano poi l’atmosfera magica dello spettacolo, creando giochi e accompagnando la scenografia in movimento, altra artefice del successo di Notre Dame de Paris. La scenografia infatti, opera del bravissimo Christian Rätz, è parte essenziale della rappresentazione, apparentemente semplice, ma concretamente maestosa. I suoi movimenti accompagnano gli attori sulla scena, diventando parte di essi, come si può notare principalmente ne “La corte dei miracoli” e in “Vivere per amare”.

TESTI E MUSICHE
Le musiche di Riccardo Cocciante, accompagnate dalle liriche di Luc Plamondon nella versione italiana curata da Pasquale Panella, riescono a conquistare i cuori degli spettatori, che non possono non cantare i brani insieme agli attori durante lo spettacolo. La musica, in cui si nota la palese impronta di Cocciante, è perfettamente aderente alla rappresentazione, non risultando mai banale o artefatta, dando come esito prodotti musicali indimenticabili, quali “Il tempo delle cattedrali” o “I clandestini”.

TRUCCO E COSTUMI
Causa del successo di Notre Dame de Paris sono anche il trucco e i costumi, parte integrante dello spettacolo. Basta menzionare a esempio il trucco e gli abiti del poeta Gringoire e di Clopin, il re della Corte dei Miracoli, ma senza certamente dimenticare l’eccezionale lavoro necessario per dar vita al personaggio di Quasimodo, davvero splendido.

CAST
Ultima menzione, ma non per importanza, va al cast. Tutti, vecchi e nuovi, membri originari e giovani talenti, riescono in ogni serata a coinvolgere totalmente lo spettatore, vestendo in maniera perfetta i panni dei personaggi che incarnano. Il successo dello spettacolo è in gran parte dovuto a loro, al loro continuo esercizio e alla loro passione, che si evince palesemente durante le esibizioni. La reunion del cast originario è stata la prova del fatto che Notre Dame de Paris regna ormai nel cuore non solo del pubblico, ma anche degli stessi attori.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook